Beni culturali, Martone ed Egizio nominati rappresentanti sindacali della Reggia di Caserta

Caserta – Nomina da Roma per Francesco Martone e Carmine Egizio. I due dipendenti della Reggia di Caserta sono stati designati dal segretario nazionale Giuseppe Urbino rappresentanti sindacali del sito vanvitelliano del Coordinamento nazionale Beni culturali, in quota alla Federazione Confsal-Unsa.

Sia Martone che Egizio hanno anche ottenuto l’incarico di componenti della segreteria provinciale di Caserta. Entrambi rappresenteranno, in nome e per conto di Urbino, l’organizzazione sindacale alla Reggia e nell’ambito di tutti gli istituti di Terra di Lavoro.

Il Coordinamento è emanazione diretta della Confsal-Unsa, che, nel comparto Ministeri, è la federazione più rappresentativa, sia per il numero dei lavoratori iscritti sia per la capillare presenza su tutto il territorio nazionale. La Federazione Confsal-Unsa, Coordinamento nazionale Beni culturali, è un’organizzazione sindacale composto da donne e da uomini che riconoscono nel lavoro e nella famiglia i valori fondamentali della convivenza civile nella solidarietà. La federazione è attenta ai processi di cambiamento, dei quali intende essere artefice.