Biblioteca Bene Comune, incontro online con i Terconauti e il nuovo libro

Presentazione del libro “Mia sorella mi rompe le balle: storia di un autismo normale”.

Lettura, accoglienza e inclusione. Queste le tre parole che meglio descrivono la presentazione in live streaming del libro “Mia sorella mi rompe le balle: storia di un autismo normale” (Mondadori Editore), organizzata nell’ambito del progetto di accoglienza Sprar/Sai di Caserta dal Centro Sociale ex Canapificio e dal Comitato Città Viva e promossa dalla rete Biblioteca Bene Comune, progetto sostenuto da Fondazione con il sud e dal Centro per il libro e la lettura.

Questa settimana l’appuntamento con il ciclo di incontri online con autore è per venerdì 30 aprile 2021 alle 16:00 in diretta facebook sulla pagina di Biblioteca Bene Comune.

Parleremo del libro direttamente con gli autori, il trio “I Terconauti“, ovvero Damiano e Margherita Tercon e Philipp Carboni. Damiano ha la Sindrome di Asperger ed è da qui che nasce la loro volontà di raccontare questa realtà: la storia di due fratelli e di un mondo in cui la fantasia diventa reale e i sogni sono così concreti che si possono quasi toccare.

I fratelli Damiano e Margherita Tercon insieme a Philipp Carboni (in arte Vongolando) sono un esuberante trio artistico che si esprime tramite video web, tv, teatro, fumetti e libri.

Sono stati TEDx speaker e mettono in scena sketch comici sull’autismo – ma non solo!

La loro esibizione a Italia’s Got Talent e, successivamente, Tu Si Que Vales ha lasciato il segno, togliendo all’autismo quel velo di pietismo che di solito ricopre l’argomento.

Si parlerà quindi di autismo e della sindrome di Asperger, ma soprattutto della necessità di cambiare il modo in cui si racconta la diversità.

Oggi il mondo va troppo veloce e non ha voglia, pazienza, piacere di ascoltare e far esprimere persone che hanno diritto ad un’opportunità, a sognare.

La presentazione del libro sarà infatti occasione per confrontarsi anche sull’accoglienza e l’inclusione messe in campo a Caserta da molti anni, facendo di ogni diversità una ricchezza.

Siamo convinti che qualunque lotta per l’inclusione e l’autodeterminazione degli esseri umani abbia un punto di incontro che vada scoperto, condiviso, riconosciuto.

Ne discuteremo con Virginia Crovella (Comitato Città Viva), Abraham Kouassi (Centro Sociale Ex Canapificio), Pasquale Iorio (Auser Caserta e Le Piazze del Sapere) e Lucia Monaco (Assessore alla Cultura del Comune di Caserta).

Una copia del libro verrà donata dal progetto alla Biblioteca comunale e sarà disponibile dopo l’incontro per il book delivery con prestito gratuito a domicilio.

L’evento è organizzato in collaborazione con Caserta Città Viva, Auser Caserta, Le Piazze del Sapere, Patto per la lettura della città di Caserta.