Bike to Work, 50 mila euro per incoraggiare l’uso della bici per andare al lavoro dalla Regione Campania

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

50.000,00 euro per interventi in favore dei Comuni campani con popolazione superiore a 30.000 abitanti

Per incentivare le modalità di trasporto sostenibile alternativo rispetto all’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico locale, la Regione Campania ha adottato con la Legge Regionale 29 dicembre 2022, un programma della durata di un anno per la concessione di contributi, nei limiti delle risorse stanziate, ai lavoratori che dimostrino, anche con l’ausilio di applicazioni e altri strumenti di geo-localizzazione, l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti casa – lavoro.

Si chiama, Bike to work: dalla Regione La transizione ecologica negli ultimi anni è stata, e continua ad essere, al centro del dibattito. Non solo per motivi morali che spingono la popolazione ad una maggiore coscienza dei propri comportamenti pro-ambientali, ma anche perché è la parte maggiore del Pnrr.

glp-auto-336x280
lisandro

La Giunta Regionale, inoltre, con la delibera n. 64 del 14.02.2023, ha programmato risorse pari ad € 50.000,00 per interventi in favore dei Comuni campani con popolazione superiore a 30.000 abitanti, che si sono dotati, alternativamente, del Piano Urbano del Traffico, del Piano Urbano di Mobilità o del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, ai quali demandare, all’esito di una procedura di selezione a cura della Regione, la predisposizione dei relativi Bandi.

Ha demandato alla Direzione Generale Mobilità il compito di selezionare i Comuni destinatari delle risorse di cui al punto che precede e di ripartire le stesse in funzione della popolazione residente nei Comuni selezionati, ha formulato indirizzo a che i Bandi da espletarsi a cura dei Comuni beneficiari vengano rivolti ai cittadini maggiorenni, lavoratori, residenti nel Comune che emette il Bando e con sede di lavoro in regione Campania, che comprovano un uso sistematico della bicicletta, anche a pedalata assistita, per lo spostamento casa – lavoro per almeno cinque giorni/mese e che l’incentivo venga riconosciuto sulla base dei KM percorsi, con un valore massimale pari a 0,40 € per ogni km percorso ed entro la soglia massima di € 100,00 al mese.

Predispone un Avviso rivolto ai Comuni campani, con popolazione superiore a 30.000 abitanti, che si sono dotati, alternativamente, del Piano Urbano del Traffico, del Piano Urbano di Mobilità o del Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, per l’accesso al contributo cd. bike to work – programma 2023, nel rispetto degli indirizzi impartiti dalla Giunta regionale.

L’obiettivo principale del progetto, dunque, è la disincentivazione all’uso del mezzo privato, promuovendo l’utilizzo della bicicletta e di altre modalità di trasporto rispettose dell’ambiente, senza dimenticare l’interscambio con il sistema ferroviario.

Le istanze dovranno essere presentate secondo il modello allegato esclusivamente all’indirizzo Pec uod.500808@pec.regione.campania.it entro il termine di 20 giorni successivi alla pubblicazione sul BURC

Fonte www.ancicampania.it