Biscotti al caffè solubile

glp-auto-700x150
SANCARLO50-700
mywell
previous arrow
next arrow

Il caffè solubile si ottiene mettendo in infusione in acqua il caffè e, in seguito si priva della parte liquida e si formano i grani. La sua origine risale ad un chimico giapponese, il dottor Kato nel 1881. Ha le stesse caratteristiche organolettiche del caffè normale, un po’ meno sapore ma stessa quantità di caffeina. Ben si presta nella preparazione di torte e creme.

Ricetta per 16 biscotti grandi
300 gr di farina
180 gr di zucchero
100 gr di caffè solubile
1 tazzina di caffè espresso
1 cucchiaino di polvere lievitante
1 cucchiaino di vaniglia
150 gr di burro
1 uovo
Due cucchiai di liquore secco

Preparazione
Sciogliere il caffè solubile con la tazzina di espresso. Aggiungere le polveri l’uovo e il burro e impastare velocemente. Far riposare l’impasto per 1 oretta in frigo. Dare forma ai biscotti e infornarli a 180° per 15 min statico. Servire con panna fresca montata.

lapagliara
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow