Bonus 200 euro per autonomi, pensionati e dipendenti, la Cisl Fp Caserta aiuta ad ottenerlo

Tra gli oltre 31 milioni di italiani che otterranno il bonus, circa la metà sono lavoratori dipendenti. Tutto è pronto dunque per l’erogazione del bonus da 200 euro contro i rincari. L’agevolazione è prevista dal decreto aiuti e finanziata dallo Stato con 6,3 miliardi di euro. A beneficiarne sarà una vasta platea di lavoratori, pensionati e disoccupati.

il requisito fondamentale è quello di avere un Isee inferiore ai 35mila euro, ma per ogni categoria di lavoratore è previsto un accesso diverso al bonus. Ai dipendenti del settore pubblico e privato, il bonus da 200 euro dovrebbe arrivare direttamente nella busta paga di luglio.

Per tutte le categorie di lavoratori differenti da quelle già citate, il bonus da 200 euro sarà erogato probabilmente a partire da settembre. Purtroppo, le modalità di richiesta e le tempistiche non sono ancora state del tutto chiarificate

Il bonus da 200 euro arriverà a luglio anche ai pensionati e ai percettori di reddito di cittadinanza e verrà erogato direttamente dall’Inps; lo prevede esplicitamente l’articolo 32, comma 18, del decreto 50/2022, in base al quale chi percepisce il RdC ha diritto all’una tantum di 200 euro solo se un altro membro del nucleo familiare non ha a sua volta diritto al bonus.

Ad ogni modo, relativamente alle numerose informazioni richieste sul BONUS la Cisl Fp di Caserta conferma che, per quanto attiene, i DIPENDENTI del pubblico e del privato, se ne occuperà il proprio datore di lavoro e lo riceveranno in automatico.

Altre categorie di lavoratori (domestici, co.co.co, lav. Intermittenti, dello spettacolo, autonomi e altro…) dovranno farne richiesta, compilando il modulo che allego alla presente, facendo attenzione a compilare ogni sua parte, indicando, in aggiunta, anche un recapito telefonico, per essere eventualmente contattati direttamente dal PATRONATO INAS CISL, in caso di dubbi e perplessità.

Il modello debitamente compilato e corredato della documentazione richiesta sarà raccolto presso la sede Cisl Fp di Caserta in via Ferrarecce per poi essere inviato all’Ufficio Patronato INAS di Caserta.

Lo stesso, appurata la completezza della dichiarazione, procederà all’inoltro della richiesta sulla piattaforma dedicata, attivata dall’INPS.