Boom di iscrizioni al Giannone di Caserta: successo del Liceo Classico in controtendenza sui dati nazionali

Liceo Giannone di Caserta
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Sono 225  gli studenti e le studentesse che hanno scelto il liceo GIANNONE

Un boom di iscrizioni (e di fiducia) verso una tradizione di eccellenza nella preparazione certificata ogni anno dai successi all’università, dai dati EDUSCOPIO e INVALSI e dalla puntuale organizzazione didattica, logistica e disciplinare.  Apprezzata dalle famiglie, ma soprattutto dai ragazzi che sono i co-autori di questa brillante affermazione, orgogliosi nel diffondere il loro modello di studi e l’identità “giannoniana”.

138 hanno scelto il liceo classico per l’ a. s. 2024-2025: ci sono i numeri per istituire 7 prime (due in più dell’anno scorso e tre in più rispetto alle 4 classi quinte che si diplomano quest’anno).  Un dato in controtendenza rispetto ai dati nazionali che danno il liceo classico in calo di un ulteriore 0.4% e, in Lombardia, a Milano in particolare, il dimezzamento delle iscrizioni.

lapagliara
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

Il GIANNONE cresce invece del 18% rispetto ai numeri delle classi prime dello scorso anno e del 61% rispetto al numero dei diplomati di quest’anno (85).  Vincente la scelta delle “curvature” dedicate a percorsi specifici, anche in quota autonomia, come il liceo classico della comunicazione, unico in tutto il centro sud, il “Grenoble” con lo studio del francese seconda lingua o il potenziamento dedicato al teatro e alla recitazione o a medicina, per scoprire, stimolare e accompagnare sogni e vocazioni.

Boom anche allo scientifico con 69 iscrizioni e anche qui con la personalizzazione dei piani di studio: il percorso “Galileo” per ingegneria-fisica e robotica, il “Celso” per medicina e l’ordinamentale, tutti con studio del latino. Tre prime dunque, una in più sulle due quinte che si diplomano nel 2024.

Nella sede di Caiazzo si conferma la formazione della classe prima dello scientifico-opzione scienze applicate; per il liceo linguistico istituito con delibera regionale solo il 30 dicembre 2023 con il pochissimo tempo a disposizione per l’orientamento, si attende il consolidamento dei numeri, che stanno ancora pervenendo maggiormente in forma cartacea.

“Il segreto di questo successo che si protrae con continuità da oltre un decennio?” – chiediamo alla dirigente Marina Campanile –  “la collaborazione delle Istituzioni a cui siamo fieri di consegnare questi risultati, anche in vista di programmazioni future, una governance, anziché semplicemente una direzione, condivisa con gli organi collegiali e gli studenti, con l’obiettivo comune di formare giovani di carattere e cittadini responsabili e impegnati sulla scena sociale e nelle future professioni, capaci di tirare dritto dinnanzi alla fatuità delle mode e dei trend, docenti mentori e non influencer che fanno del GIANNONE il più efficace ascensore sociale, e che, nel silenzio istituzionalmente operoso, nella dovuta privacy, alla fine non si sono fatti dettare i voti dai TAR”