Boom di Iscrizioni al Liceo Diaz di Caserta: 400 sono i nuovi alunni iscritti per l’anno 2019-2020

Luigi Suppa, Dirigente Scolastico del Liceo Diaz di Caserta

Un incremento sorprendente nonostante il calo demografico degli ultimi anni e la presenza di diversi licei scientifici sul nostro territorio. “Certamente – afferma il dirigente Luigi Suppa – l’utenza ha colto e quindi premiato la qualità della didattica e l’efficacia di un’offerta formativa capace di coniugare, in un giusto equilibrio, discipline umanistiche e scientifiche.

Infatti, l’istituzione dell’indirizzo biomedico, l’implementazione informatica a vantaggio degli indirizzi tecnologici, il potenziamento della didattica laboratoriale delle Scienze, delle lingue straniere, nonché nuove metodologie di studio e di apprendimento per le materie umanistiche, formano un’offerta che, concretamente, si pone l’obiettivo di rendere gli studenti capaci di conquistare il successo, non solo al liceo, ma anche nella più ampia prospettiva universitaria.

Il liceo Diaz, nel conservare la tradizione, ha saputo valorizzarla riuscendo a proiettarsi verso il futuro e a sperimentare l’innovazione in ogni disciplina. – ha dichiarato il Dirigente, concludendo – Il potenziamento dello studio delle Scienze, la costituzione di nuovi laboratori e il recupero di tutte le testimonianze presenti, come attestano il Museo della Fisica e la inauguranda Biblioteca, sono la dimostrazione dell’impegno di noi tutti a rendere ancor più glorioso questo quasi centenario Liceo Scientifico.

Percorsi così mirati, come l’indirizzo biomedico, realizzato in collaborazione con il Miur e con l’Ordine dei Medici Nazionale, fanno ipotizzare anche la prospettiva di un numero chiuso per i prossimi anni, ma su questo il Preside non si è espresso.