Bottarte Tharumbò a Casapulla, la musica popolare si veste di neoborbonico

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Dopo un anno Franco Barzetti in arte Bottarte Tharumbò ritorna a prestare la propria voce per la memoria Borbonica.

Ieri 17 Settembre a Casapulla presso la Villa Comunale si è tenuta “La Sagra della salsiccia di Re Borbone”, in questa occasione l’artista ha presentato alcuni brani Borbonici vestendo anche la divisa Borbonica, regalo di Nicola Monacella.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

La voce di Franco è calda e avvolgente ed immediatamente trasporta in un’altra dimensione, coinvolgendo il pubblico in un’atmosfera che non è più solo e semplicemente musica popolare, ma un’esperienza.

La professionalità di tutti i membri del gruppo hanno fatto sì che sul palco si offrisse una performance ricca di sfumature e sincronismi. Il pubblico ha saputo partecipare anche accompagnando i canti con le mani e con i balli.

“È stato un onore essere presente alla Sagra organizzata dalla Pro Loco di Casapulla ricordando la sosta del Re Borbone nella bella Casapulla”.

Vincitore del Premio Mia Martini e Castle Fondi Music Festival premiato dal M° Enzo Campagnoli, il poeta, scrittore, cantautore Franco Barzetti nel suo repertorio ha cantato alcuni brani Borbonici col nuovo look identitario, presentando anche alcune cover.

Infine i suoi capolavori di Musica Etno dal titolo” SudSudSud, Mani & Mane, Masaniello, O Viento ecc ecc.
Un percorso iniziato appena ragazzino che porta avanti con le proprie forze e amore per la musica Etno Rock Popolare.

Il gruppo dei Bottarte Tharumbò è formato da 14 artisti provenienti da Caserta e Napoli.

“Essere un Bottaro vero non è fare rumore con botti ma farlo col cuore senza fare rumore”.

I complimenti alla proloco e all’amministrazione comunale di Casapulla per la riuscita della Sagra, anche i visitatori hanno potuto constatare l’ottima organizzazione.

Franco Barzetti