“Broadway Napoletano” di Angelo Bove, un originale “mini musical comico” tutto da ridere

Broadway Napoletano di Angelo Bove
Pippo Infante e Angelo Bove in "Broadway Napoletano"
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Lo spettacolo teatrale “Broadway Napoletano“,  scritto, diretto, adattato e interpretato da Angelo Bove, andato in scena al Piccolo Teatro CTS, incuriosisce il pubblico dalla promessa di un “mini musical comico”.

La proposta di Bove di humor partenopeo, intriso di ironia e licenziosità impudica, ha suscitato grande ilarità fra il pubblico presente in sala. Il bravo Pippo Infante, coprotagonista dello spettacolo, ha saputo assecondare e accompagnare con maestria ogni guizzo scenico di Angelo Bove.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

Lo spettacolo si è dimostrato divertente, non privo di qualche momento di ingenua sagacia e di un’inedita freschezza d’impianto. Ad alternarsi sul palco sono stati vari siparietti comici sotto forma di freddure e indovinelli, con uno slancio di originalità e un accurato gusto per la parola.

Molto apprezzata l’articolata scenetta dei due anziani coniugi che, preoccupati per il deperimento del loro rapporto intimo, decidono di pubblicare un annuncio per cercare un terzo partner disposto a unirsi a loro nel gioco amoroso. E poi ancora, l’improbabile personaggio dell’onorevole Tartaglia, costretto a destreggiarsi tra le sue balbuzie e il desiderio di impressionare gli elettori.

Non sono mancati intermezzi musicali in cui Angelo Bove si è cimentato con alcuni classici, fra cui brani di Sergio Caputo, Charles Aznavour e l’iconica “Io, mammeta e tu” del grande Domenico Modugno.

In mezzo a vari momenti di pura comicità, tuttavia, lo spettacolo ha saputo rivelare un sotteso affetto per la comicità di Napoli, celebrandone lo spirito orgoglioso e vivace, ma anche le contraddizioni e le innumerevoli sfumature.

Lo spettacolo lascia la sensazione di aver assistito a un’esperienza teatrale leggera ma intelligente, divertente ma non banale.