Bufala&Wine in Love, prima guida ai migliori vini in abbinamento all’Oro Bianco della Campania

Bufala&Wine - Caserta
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

“Bufala&Wine in Love” è una pubblicazione innovativa che è stata presentata oggi presso le Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta.

L’evento è stato organizzato dal Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop e ha visto la partecipazione di importanti personalità del settore, come il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo, il presidente nazionale dell’Ais, Sandro Camilli, il presidente Ais Campania, Tommaso Luongo, del delegato Ais di Caserta, Pietro Iadicicco, del direttore della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei e dell’assessore alla Cultura del Comune di Caserta, Enzo Battarra.

L’evento è stato un successo, con un pubblico numeroso composto da esperti del settore e appassionati di mozzarella, che hanno acquistato un biglietto “solidale” al costo di 10 euro. Il ricavato della vendita dei biglietti è stato devoluto alla Fondazione “Giuseppe Ferraro” di Maddaloni, che si occupa di minori in difficoltà.

Durante l’evento sono state presentate diverse novità riguardanti l’abbinamento tra la mozzarella di bufala Dop e i vini provenienti da diverse regioni italiane. Ad esempio, nel Lazio i vini bianchi hanno ottenuto un grande successo, mentre in Liguria e in Puglia si è registrata una tendenza verso i vini rosati.


Non sono mancate sorprese, come la selezione di vini rossi provenienti dall’Alto Adige o dalla Calabria, o di vini maturati in anfora o legno, che si sposano perfettamente con il gusto della mozzarella Dop. È stato persino trovato un connubio perfetto con il Moscato d’Asti.

La Campania, cuore dell’area di produzione della mozzarella di bufala Dop, ha puntato su diverse tipologie di vini. Tra questi, si sono evidenziati le bollicine d’asprinio, l’eleganza del Costa d’Amalfi bianco e del Cilento Fiano, ma anche il Campi Flegrei Piedirosso e l’Aglianico del Taburno rosato.

Chi lo ha detto che la mozzarella campana Dop va bene solo con i vini bianchi?

Questo progetto del Consorzio ha risposto a una domanda classica: quale vino abbinare alla mozzarella Dop? Grazie alla grande versatilità di questo prodotto, è stato possibile sperimentare e trovare abbinamenti interessanti in tutto il territorio italiano.

glp-auto-336x280
lisandro

Il risultato è una pubblicazione coinvolgente che racconta in maniera approfondita e motivata i migliori vini di ogni regione italiana da abbinare alla Mozzarella di Bufala Campana Dop.

Questo strumento ragionato e utile non è una classifica, ma fornisce indicazioni chiare e motivate per tutti gli appassionati e gli operatori del settore. Per la prima volta, vengono consigliate le migliori denominazioni regionali da “sposare” con la mozzarella Dop.

La prima guida-catalogo ai migliori vini d’Italia in abbinamento all’oro bianco campano, realizzata dal Consorzio di Tutela e dall’Ais Italia

Il format di questa pubblicazione è inedito. Nel corso dell’ultimo anno, le 22 delegazioni regionali dell’Associazione Italiana Sommelier, coordinate dall’Ais Campania, hanno avuto l’opportunità di degustare la Mozzarella di Bufala Campana Dop nelle sue versioni tradizionale e affumicata.

Durante queste degustazioni mirate, sono stati selezionati i vini più adatti all’abbinamento, regione per regione. L’obiettivo era individuare le 5 migliori denominazioni regionali per la mozzarella tradizionale e le 2 migliori per la versione affumicata.

Bufala&Wine

Grazie a questo progetto, il Consorzio ha raccontato in maniera coinvolgente la modernità della mozzarella di bufala Dop, un prodotto che può essere gustato da solo o abbinato a una vasta gamma di soluzioni, dalla colazione all’aperitivo.

Questa pubblicazione rappresenta un importante strumento per tutti coloro che desiderano scoprire gli abbinamenti perfetti tra la mozzarella di bufala Dop e i migliori vini italiani. È un’opportunità per approfondire la conoscenza di entrambi i prodotti e per sperimentare nuovi gusti e sensazioni.

Le 110 denominazioni regionali selezionate

ABRUZZO
Abruzzo Doc Spumante, Pecorino; Cerasuolo d’Abruzzo Doc; Trebbiano d’Abruzzo Doc. Per la Bufala Dop affumicata: Montepulciano d’Abruzzo Doc; Abruzzo Doc Spumante Rosè, Trabocco.

ALTO ADIGE

Alto Adige Doc, Pinot Bianco; Alto Adige Doc, Riesling; Alto Adige Doc, Sauvignon. Per la Bufala Dop affumicata: Alto Adige Doc lago di Caldaro classico superiore; Alto Adige Doc, Pinot Nero.

BASILICATA

Basilicata Igt Spumante; Basilicata Igt Bianco, Malvasia; Matera Doc, Greco. Per la Bufala Dop affumicata: Basilicata Igt Rosato, Aglianico del Vulture; Basilicata Igt Rosso, Pinot Nero.

CALABRIA
Lamezia Doc, Greco; Terra di Cosenza Dop, Pollino Bianco; Calabria Igp, Mantonico. Per la Bufala Dop affumicata: Cirò Rosso classico superiore Dop; Calabria Igt Rosato, Greco Nero.

CAMPANIA
Aversa Doc Spumante, Asprinio; Costa d’Amalfi Bianco Doc; Cilento Fiano Doc. Per la Bufala Dop affumicata: Campi Flegrei Piedirosso Doc; Aglianico del Taburno Rosato Docg.

EMILIA
Colli Bolognesi Pignoletto Docg frizzante; Colli Bolognesi Doc, Sauvignon; Emilia Igt Rosato. Per la Bufala Dop affumicata: Colli Bolognesi Pignoletto Classico Superiore Docg; Gutturnio Superiore Doc.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Carso Dop, Vitovska; Colli Orientali del Friuli Dop, Pinot Bianco; Friuli Colli Orientali Dop, Friulano. Per la Bufala Dop affumicata: Collio Dop, Malvasia; Friuli Colli Orientali Dop Schioppettino di Prepotto.

LAZIO
Est!Est!!Est!!! di Montefiascone Doc; Passerina del Frusinate Igt; Cori Doc Bianco, Bellone. Per la Bufala Dop affumicata: Lazio Igt, Grechetto; Frascati Superiore Docg Riserva.

LIGURIA

Val Polcèvera Doc Spumante Metodo Classico; Golfo del Tigullio Portofino Doc, Bianchetta; Colline di Levanto Doc, Vermentino. Per la Bufala Dop affumicata: Riviera Ligure di Ponente Doc, Rossese; Ormeasco di Pornassio, Sciac-Trà.

LOMBARDIA
Oltrepò Pavese Doc, Riesling; Lugana Doc; Valtènesi Riviera del Garda Classico Doc Chiaretto. Per la Bufala Dop affumicata: Buttafuoco Doc; Oltrepò Pavese Doc, Pinot Nero.

MARCHE
Bianchello del Metauro Doc; Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Doc; Offida Docg, Pecorino. Per la Bufala Dop affumicata: Colli Pesaresi Doc, Sangiovese; Rosso Piceno Doc.

MOLISE
Spumante Metodo Classico, Tintilia; Biferno Doc Bianco; Terre degli Osci Igp, Falanghina. Per la Bufala Dop affumicata: Biferno Doc Rosato; Tintilia del Molise Doc.

PIEMONTE
Erbaluce di Caluso Docg; Monferrato Doc Rosato; Alta Langa Docg. Per la Bufala Dop affumicata: Verduno Pelaverga Doc; Moscato d’Asti Docg.

PUGLIA
San Severo Doc Bianco; Valle d’Itria Igp, Maresco; Castel del Monte Bombino Nero Docg. Per la Bufala Dop affumicata: Puglia Igp Bianco, Minutolo; Salento Igp, Negroamaro.

ROMAGNA
Romagna Doc Spumante extra Dry; Romagna Doc, Pagadebit; Rimini Doc, Rebola. Per la Bufala Dop affumicata: Romagna Albana Docg; Romagna Doc Centesimino Oriolo.

SARDEGNA
Sardegna Doc, Semidano; Nuragus di Cagliari Doc; Alghero Doc, Torbato. Per la Bufala Dop affumicata: Vermentino di Gallura Docg, Vendemmia Tardiva; Cannonau di Sardegna Doc Rosato.

SICILIA
Salina Igt Bianco; Siracusa Doc, Moscato; Pantelleria Doc, Zibibbo. Per la Bufala Dop affumicata: Marsala Superiore Ambra Semisecco Doc; Marsala Vergine Doc, Riserva.

TOSCANA
Vernaccia di San Gimignano Docg; Montecarlo Doc Bianco; Valdichiana Toscana Doc, Grechetto. Per la Bufala Dop affumicata: Bolgheri Doc, Rosato; Morellino di Scansano Docg.

TRENTINO
Trento Doc Brut Rosé, Meunier; Vigneti delle Dolomiti Igt, Manzoni Bianco; Vigneti delle Dolomiti Igt, Vitigni Piwi. Per la Bufala Dop affumicata: Trentino Doc, Gewürztraminer; Vigneti delle Dolomiti Igt Rosato, Teroldego.

UMBRIA
Spoleto Doc Spumante, Trebbiano Spoletino; Orvieto Classico Superiore Doc; Trasimeno Doc Rosato. Per la Bufala Dop affumicata: Torgiano Doc, Sangiovese; Ciliegiolo di Narni Igt.

VALLE D’AOSTA
Valle d’Aosta Doc, Blanc de Morgex et La Salle; Valle d’Aosta Doc Rosato, Pinot Nero; Valle d’Aosta Doc, Mayolet. Per la Bufala Dop affumicata: Clairet Rosso; Valle d’Aosta Doc Chambave, Muscat Fletri.

VENETO
Soave Classico Doc; Lison Classico Docg, Tai; Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore di Cartizze Docg, Glera. Per la Bufala Dop affumicata: Valpolicella Classico Superiore Doc; Colli Berici Doc, Tai Rosso.