Buon compleanno Federico II: l’Ateneo laico più antico al mondo festeggia i suoi 799 anni di Saperi

Buon compleanno Federico II, l’Ateneo laico più antico al mondo festeggia i suoi 799 anni di Saperi
GIORDANI
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Fonte delle scienze, vivaio di saperi. Così la Licterae generales, che nel 1224 annuncia l’istituzione dello Studium napoletano, racchiude l’essenza della missione della più antica università statale del mondo.

E così si legge sul frontone della sede centrale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, intitolata all’imperatore svevo che l’ha fondata: ‘Ad scientiarum haustum et seminarium doctrinarum’.

Era il 5 del mese di giugno, molto probabilmente, di 799 anni fa.

GPL-AUTO
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

E l’Ateneo federiciano festeggia il plurisecolare anniversario con una serie di iniziative a partire proprio da lunedì 5 giugno. La celebrazione di questa ricorrenza ‘Buon compleanno Federico II’ è, ormai dal 2015, un appuntamento consolidato, che scandisce la vita della comunità accademica in vista degli otto secoli che si raggiungeranno nel prossimo 2024.

Si comincia, proprio nel giorno dell’istituzione, con il conferimento della Laurea magistrale honoris causa in Geologia e Geologia Applicata ad Alberto Angela.

La cerimonia si terrà lunedì 5 giugno, alle 11, nell’Aula Magna Storica dell’Ateneo federiciano, nella sede di corso Umberto I, 40.

Introdotto dal Rettore Matteo Lorito e da Vincenzo Morra, Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e delle Risorse, ne terrà la Laudatio Pasquale Raia, Professore di Paleontologia e Paleoecologia. Seguirà la Lectio magistralis del neo dottore Alberto Angela.

È prevista anche la diretta streaming e il collegamento nell’aula Pessina, al piano terra dell’edificio centrale.

Giovedì 8 giugno, alle 10.30, nel Complesso dei Santi Marcellino e Festo, a largo San Marcellino, si prosegue con la Giornata dello studente federiciano. Prima edizione dell’iniziativa dedicata a tutti gli studenti della Federico II, che a vario titolo, tra musica, parole e immagini, racconteranno le loro esperienze da federiciani. Ci saranno studenti attori, musicisti, sportivi, studenti impegnati ‘oltre le aule’. Aprirà la mattinata il Rettore Matteo Lorito. A chiusura, i saluti della Prorettrice Rita Mastrullo e il DJ Set a cura degli studenti di F2 Radio Lab. L’evento, aperto a tutti, sarà anche trasmesso in streaming.

Le celebrazioni continuano venerdì 9 giugno, alle 16.30, nell’Aula Magna Storica, con la Premiazione dei laureati illustri 2023: Maurizio De Lucia, Procuratore di Palermo; Angela Natale, Presidente Boeing Italia; Alessandro Preziosi, Attore; Gennaro Sangiuliano, Ministro della Cultura. La cerimonia, su invito, sarà trasmessa in streaming (link).

Come consuetudine, anche quest’anno la Federico II festeggerà insieme alla città con un concerto in piazza.

Alle 20.30, infatti, la comunità federiciana si sposterà a Piazza del Gesù, per il Concerto di Goran Bregović, musicista e compositore bosniaco, accompagnato dalla sua band, la Wedding and Funeral Band, con trombe, tromboni, grancassa, clarinetto, sassofono e voci bulgare.

I festeggiamenti dei ‘799 anni di Saperi federiciani’ si concluderanno lunedì 19 giugno, alle 20, nel Cortile delle Statue, in via Palladino 39, con ‘Amadè e Federico. Mozart torna a Napoli dopo 250 anni per il compleanno della Federico II’, il concerto, ad ingresso libero, con musiche di Wolfgang Amadé Mozart interpretate dagli Alban Berg Ensemble Wien e accompagnati al pianoforte dal Maestro Michele Campanella.