Bus scoperti, il Comune di Caserta pubblica la manifestazione di interesse per creare un itinerario turistico

Caserta – È stata pubblicata sul sito internet del Comune di Caserta la manifestazione di interesse per la realizzazione dell’itinerario turistico da effettuarsi attraverso dei bus scoperti (open top) che colleghino tutti i siti di rilievo storico-turistico della città. Entro le ore 10 di mercoledì 20 giugno sarà possibile rispondere alla manifestazione per quello che si preannuncia un altro servizio importante al fine di potenziare l’offerta di incoming della città, che collegherà nella maniera migliore la Reggia, il Belvedere di San Leucio, la Vaccheria e Casertavecchia.

L’obiettivo primario, come riportato nella delibera di Giunta approvata lo scorso 15 maggio, è quello di “promuovere il territorio proponendo percorsi integrati che uniscano il tradizionale patrimonio naturale a visite a centri storici e a siti culturali, coinvolgendo anche le diverse filiere di prodotto (termale, enogastronomica, ambientale, religiosa, ecc.) generando, allo stesso tempo, un modello integrato tra trasporti e turismo, teso a massimizzare l’efficacia dell’azione di governo del territorio e ad ottimizzare l’utilizzo delle risorse finanziarie”. La mobilità viene considerata uno dei fattori principali per potenziare l’offerta turistica e per consentire ai notevoli flussi di turisti che si recano in città di poter conoscere nella maniera migliore tutti i luoghi più importanti della stessa.

“Questo nuovo servizio – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – ci permetterà di collegare al meglio i nostri luoghi più importanti, che rappresentano un patrimonio di fondamentale rilevanza sotto il profilo della crescita turistica e socio-economica del territorio. A questo provvedimento va unito anche quello riguardante l’assegnazione di nuove autorizzazioni per il servizio di Ncc (Noleggio con conducente), altro passo fondamentale inserito all’interno di un nuovo sistema di mobilità sostenibile nonché significativa occasione di occupazione”.

Loading...