Calamarata con spada e datterini

Calamarata con pesce spada e pomodori datterini

Cari cuochi e cuoche, ho un amico pescivendolo che mi indica cosa acquistare a prezzo buono e in discrete quantità. Una ricchezza della massaia è un buon freezer con congelamento veloce. Quello che non consumo in giornata lo conservo.

Ingredienti per 4 persone:
Una fetta di pesce spada, tolta la pelle e la cartilagine, tagliata a dadini, 200 gr di datterini freschi a pezzi (va bene anche in latta), 400 gr di pasta trafilata al bronzo, del tipo calamarata (vanno bene anche i paccheri) un mazzetto di prezzemolo, aglio e olio extra.

Molto veloce come preparazione, intanto che bolle l’acqua salata e si cuoce la pasta, è pronto il sughetto. Serve una padella grande, che deve contenere in seguito anche la pasta. Far soffriggere un attimo aglio e olio extra. Aggiungere lo spada e a fuoco vivace, girare velocemente, far sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, sempre a fiamma viva, aggiungere datterini, prezzemolo, aggiustate di sale e pepe.

Intanto cuocere la pasta e scolarla bella al dente. Tenere da parte un mezzo bicchiere di acqua di cottura. Unire il tutto al sughetto, e finire la cottura a fuoco vivo, aggiungendo acqua di cottura, un altro filo di olio, il resto del prezzemolo tritato e alcune scaglie di parmigiano… da gustare bollenti. Buon appetito!!

Vi aspetto anche sulla mia pagina Facebook