Caldo estivo: rimedi semplici e naturali per combatterlo

Caldo estivo, rimedi semplici e naturali per combatterlo

Ogni anni l’estate è attesa con grande impazienza poiché rappresenta il momento dell’anno in cui è possibile staccare la spina dalla quotidianità e partire per le vacanze. Come ogni cosa però, anche l’estate ha i suoi lati negativi, il principale è sicuramente rappresentato dal forte caldo che la caratterizza e che diventa per tutti noi un nemico comune da dover combattere.

Oltre ai ventilatori e ai condizionatori esistono rimedi naturali che aiutano a sopportare il caldo.

  • Idratarsi, nel periodo estivo, diventa una pratica  essenziale e di chiave importanza per il nostro corpo, che a temperature più elevate tende a disidratarsi più velocemente. Per questo motivo è utile portare sempre con se un boraccia, che oltre a rappresentare una scelta green rispetto alle solite bottigline di plastica, ti permetterà di conservare l’acqua fresca.
  • Da tenere sotto controllo è l’alimentazione, la quale deve essere costituita principalmente da frutta e verdura, ad esempio preferisci un frullato al gelato. Cerca di evitare cibi che aumentano la temperatura corporea, come ad esempio gli spinaci, i cibi fritti, il radicchio.
  • Evita di bere troppo stesso il caffè. Preferire soluzioni naturali che hanno effetti simili alla caffeina, ossia piante come guaranàginseng, è una buona alternativa al caffè poiché questo abbinato al caldo può causare tachicardia e disturbi del sonno.
  • Per chi soffre di sudorazione eccessiva è consigliata la salvia grazie al suo potere di anestetizzante naturale, ma anche il ginseng e il rosmarino. Anche la rapa può essere utile, non solo da mangiare ma anche sotto forma di succo che poi si andrà ad applicare sulla parte del copro interessata.
  • Refrigera spesso il tuo corpo. Per evitare che il nostro corpo soffri ancora di più degli sbalzi di temperatura, la temperatura ottimale della doccia è tiepida. Inoltre per dare un sollievo alla pelle si possono spalmare sul corpo yogurt e miele, i quali formeranno una crema che poi dovrà essere risciacquata.

Oltre a questi semplici gesti che si possono fare nella quotidianità, è importante evitare di uscire nelle ore più calde del giorno, ovvero dalle 12 alle 17.