Campania, anticiclone subtropicale al capolinea: da metà giornata tornano le piogge

Campania, anticiclone subtropicale al capolinea, da metà giornata tornano le piogge

La primavera in anticipo di cui abbiamo goduto negli ultimi giorni sta per lasciare spazio al maltempo. A causare piogge e temporali è una perturbazione di origine atlantica che interesserà dapprima il versante nord-occidentale, per poi scendere anche sulle regioni del Meridione.

Tra la serata di domenica e le prime ore di lunedì l’anticiclone lascerà spazio all’arrivo di una perturbazione atlantica foriera di nubi, piogge e un sensibile calo termico su valori più consoni ai canoni invernali. Le precipitazioni inizialmente interesseranno la Campania, per poi estendersi rapidamente alla Calabria, con particolare riferimento al versante tirrenico, e alla Sicilia entro la giornata di lunedì.

La nuova perturbazione atlantica innescherà un generale peggioramento del tempo sulle nostre regioni meridionali. Cieli diffusamente nuvolosi o a tratti coperti al mattino per effetto del transito di nuvolosità medio-alta e stratiforme; prime piogge in arrivo da metà giornata a partire dall’alta Campania, in estensione pomeridiano-serale al versante tirrenico peninsulare.

Temperature molto miti nelle prime ore del giorno con massime ancora prossime o superiori ai 21-23°C; tendenza a marcato calo termico nella seconda parte del giorno, all’avanzare della nuova perturbazione. Venti moderati o tesi dai quadranti meridionali. Mari da mossi a molto mossi.