Campania, coronavirus, il Codacons chiede alla regione di requisire posti letto in terapia intensiva presso le cliniche private

L'associazione invia elenco delle strutture private da sottoporre a misura cautelativa urgente

L’emergenza Covid-19 è sempre più grave e Codacons Campania lancia una proposta non del tutto inverosimile, una diffida alla Regione Campania affinché adotti misure eccezionali per incrementare i posti letto in terapia intensiva da destinare alla cura dei pazienti affetti da Covid-19.

Mentre infatti aumenta in modo vertiginoso il numero dei contagiati, negli ospedali pubblici del nord Italia i reparti di rianimazione sono oramai al collasso e a breve non potranno più assicurare le cure in terapia intensiva per mancanza di posti letto disponibili – spiega il Codacons – Per tale motivo inviamo oggi una diffida alla Regione Campania affinché, come
previsto dalla legge, requisisca con urgenza posti letto in terapia intensiva e subintensiva presso tutte le cliniche sanitarie private presenti sul territorio, da destinare alla cura dei pazienti contagiati da coronavirus sia della Campania sia di altre regioni d’Italia i cui ospedali hanno raggiunto il livello di saturazione.

Nella diffida il Codacons indica anche un elenco di strutture private presenti in Campania e che, in base ad una ricerca condotta dall’associazione, dispongono di reparti di terapia intensiva e subintensiva. Reparti che ora – chiede il Codacons – dovranno essere sottoposti a requisizione cautelativa urgente allo scopo di garantire le necessarie cure ai malati di coronavirus.

Di seguito l’elenco di alcune cliniche private della regione individuate dal Codacons:

Casa di Cura San Michele s.r.l.
PINETA GRANDE S.P.A.
CLINICA MEDITERRANEA S.P.A.
VILLA DEI FIORI S.R.L.
A. R. TRUSSO s.r.l.
Clinica Montevergine
Casa di Cura SANTA RITA Spa – Terapia Subintensiva
CLINICA ATHENA – terapia subintensiva
Clinica Sanatrix

Il Codacons ricorda infine che chiunque voglia segnalare criticità, carenze o altre problematiche inerenti le misure sanitarie, o abbia bisogno di aiuto e assistenza, può contattare il forum sul coronavirus messo a disposizione dall’associazione al numero 89349933 attivo 24 ore su 24. Attivo anche un forum di assistenza psicologica che risponde al numero 89349949.