Campania flagellata da pioggia e forti raffiche di vento, temperature polari

Campania flagellata da pioggia e forti raffiche di vento, con temperature polari

E’ tornato il grande freddo sull’Italia. Niente di anomalo, siamo ancora in inverno, anche se le temperature relativamente miti degli ultimi giorni avevano concesso un primo assaggio di primavera. e invece tutto il Nord Italia, soprattutto il Nord-Ovest, è di nuovo sotto la neve. Calo termico importante, con neve sugli Appennini ma solo pioggia a bassa quota, anche al Centro-Sud, dove la perturbazione insisterà soprattutto nella giornata di oggi, sabato 13 febbraio.

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo valida fino alla mezzanotte di oggi, sabato 13 febbraio, per diverse criticità. In dettaglio: sull’intero territorio si prevede un sensibile abbassamento delle temperature con nevicate e gelate anche a bassa quota. Su tutta la Campania spirano venti forti da Nord-Est con locali raffiche, tendenti a settentrionali. Il mare si presenta agitato.

Sulla fascia costiera tirrenica dalla Piana Campana fino al Cilento oltre all’allerta per nevicate, gelate e vento, entra in vigore un’allerta meteo di colore “Giallo” per precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale che potranno dar luogo ad un dissesto idrogeologico localizzato.

La Protezione civile della Regione Campania, in vista dell’allerta meteo anche per nevicate e gelate, è già in contatto con le Prefetture delle zone interne e ha provveduto alla distribuzione di sale da utilizzare eventualmente sulle strade interessate dalle nevicate alle associazioni di volontariato regolarmente iscritte. Inoltre, la Sala operativa ha già attivato i mezzi spargisale e si tiene in stretto contatto con i Comuni.