Cancello ed Arnone, affido familiare, successo per l’incontro in Comune: un grande strumento di solidarietà

Affido condiviso
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

«Un bel momento di confronto con gli esperti del settore e con le famiglie del territorio su un tema delicato quale quello dell’affido, strumento fondamentale a tutela dei minori».

Commenta così l’assessore alle Politiche sociali Ersilia Viola il riuscitissimo incontro che si è svolto ieri pomeriggio presso il Comune di Cancello ed Arnone. «Ringrazio Chiara D’Andrea e Anna Carannante che, con la loro associazione ‘Piano terra’ svolgono un lavoro eccellente in questo delicato ambito – ha sottolineato l’assessore – hanno fatto capire alle famiglie del paese la portata di questo strumento, hanno spiegato gli aspetti tecnici mettendo tutti gli intervenuti nelle condizioni di poter avviare il percorso per l’affido familiare».

L’assessore Viola rimarca come l’affido familiare rappresenti un grande strumento di solidarietà. «Consente a quei minori che, per ragioni differenti, in una certa fase della propria vita si dovessero trovare temporaneamente a non poter contare sulla loro famiglia naturale – ha spiegato l’assessore – di avere comunque una famiglia.

glp-auto-336x280
lisandro

Nel caso in cui al termine del periodo di affidamento la famiglia naturale non fosse nelle condizioni di poter riprendere il proprio figlio, scatta l’adottabilità per le affidatarie. Si tratta di procedure chiaramente complesse, ma come amministrazione, siamo pronti a supportare sul piano tecnico (l’incontro di ieri ne è la riprova) quelle famiglie che dovessero decidere di avviare questo percorso».