Canile di Caserta: “Nessun problema con le scorte alimentari”, la rassicurazione del Comune

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Dopo le “brutte notizie” girate ieri sull’esaurimento delle scorte di cibo per gli animali del canile municipale, e sulla possibilità che da questo giovedì i poveri cani e gatti avrebbero potuto essere lasciati a pancia vuota, il Comune dirama una nota rassicurante:

In merito alle notizie circolate su una presunta mancanza di cibo per gli ospiti del Canile municipale – sottolinea la comunicazione –  l’Amministrazione comunale precisa che l’approvvigionamento dei prodotti alimentari prosegue regolarmente, nonostante il cambio di fornitore”.

MORRA-SMART
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

La denuncia era stata lanciata da Alessandra Pratticò, presidente dell’associazione Nati Liberi, che si occupa del Canile grazie ai suoi volontari e che aveva accusato l’amministrazione di aver ignorato le pec trasmesse dalla sua associazione e dal direttore sanitario della struttura, Tommaso Tranquillo, con cui si preannunciava l’esaurimento delle scorte di cibo, e di conseguenza una temuta difficoltà.

Come diceva qualcuno “tutto è bene ciò che finisce bene”, anche se a volte una frecciata si deve scoccare per ottenere il dovuto e legittimo obiettivo. Intanto la città si stava già organizzando con un passaparola per ogni evenienza.