Canottaggio, oro per Alfonso Scalzone ai campionati assoluti europei disputati a Lucerna

Ancora un titolo europeo nel canottaggio per il casertano Alfonso Scalzone, appartenente alla “storica” famiglia sportiva di Castelvolturno. L’atleta azzurro, tesserato per il Royal Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli, ha gareggiato ai Campionati Europei Assoluti sulle acque del mitico Rotsee di Lucerna, nel quattro di coppia pesi leggeri maschili, composto anche da Gabriel Soares e Catello Amarante della Marina Militare e Lorenzo Fontana del Sc Menaggio.

Dopo un inizio punta a punta con la Francia il team azzurro è riuscito a superare i transalpini ai 1000 metri, ma a metà gara gli italiani erano secondi ad una punta dall’Olanda. La rimonta proseguiva e ai 1400 metri l’Italia balzava in vantaggio seguita dall’Olanda e da Francia e Turchia appaiate. Il finale è tutto azzurro con l’Italia a conquistare l’oro europeo con tre quarti di barca di vantaggio sull’Olanda che fino alla fine ha cercato di negare l’oro alla barca azzurra, il bronzo è andato alla Francia.

“Un risultato prestigioso per il canottaggio campano -commenta il Delegato Provinciale Coni Michele De Simone – e soprattutto per il nostro atleta che, dopo aver iniziato a regatare al Lago Patria a due passi da Castelvolturno, è cresciuto alla scuola del club napoletano, conquistando in maglia azzurra tantissimi titoli a livello italiano, europeo e mondiale”. “Anche noi –prosegue il dirigente- siamo orgogliosi di questo risultato, essendo Alfonso Scalzone il fiduciario Coni per Castelvolturno, ed avrà sicuramente dedicato al papà Armando, altro grande uomo di sport, di recente scomparso, la vittoria continentale”.