Capua il Luogo della Lingua festival al Circolo dei lettori di Capua riprende gli appuntamenti invernali con Cose d’Interni Libri

Carlo Scatozza presenta il suo libro In Bici nei dintorni della Reggia di Caserta
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Martedì 31 ottobre alle ore 19.00 sarà ospite il giornalista Carlo Scatozza, autore del libro “In bici nei dintorni della Reggia di Caserta” (Wood & Stein)

Con l’autore intervengono Antonio Salerno, Direzione Regionale Musei Campania e Carmine Pinto, Professore di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno, dopo i saluti di Vincenzo Corcione, Assessore alla cultura del Comune di Capua e presidente del Centro Universitario sportivo di Caserta.

Condurrà l’incontro la giornalista de il Mattino e responsabile della comunicazione di Capua il Luogo della Lingua festival Mariamichela Formisano.

sancarlolab-336-280

IL LIBRO
Il libro vuole essere un racconto di 17 escursioni in bicicletta nell’area casertana, immediatamente nelle vicinanze della Reggia o da essa raggiungibili, direttamente con la bici, per escursioni di una giornata o mezza.

Si completa con itinerari possibili da pedalare in poco più di un’ora di treno dalla stazione ferroviaria di Caserta in connessione treno-bici.

Gli itinerari sono descritti anche per guidare, in maniera del tutto originale, un turista o un cittadino curioso ma, soprattutto, vogliono costituire un racconto del territorio visto da chi va in bici, in questi luoghi ancora poco organizzati in un’ottica di turismo lento e responsabile che, anche grazie all’esplosione della mobilità ciclabile elettrica, potrà costituire un volano ulteriore per Terra di Lavoro.

E’ anche una narrazione che spezza la strumentale e interessata vulgata, messa in campo da una consistente parte dei media nazionali, che ancora vorrebbe dipingere il Sud Italia in generale ed il casertano, in particolare, come area di solo degrado, dal futuro nefasto e dal destino segnato.

Una sorta di manuale che, a prescindere dalla passione del girovagare in bicicletta, rappresenta una novità sia per i casertani, sia per coloro i quali vogliono conoscere, meglio, senza pregiudizi e con lentezza, l’area attorno la Reggia vanvitelliana.

Ogni itinerario ha un approfondimento legato all’agroalimentare e alla cultura enogastronomica, che in questa terra costituisce un fattore decisivo per ogni racconto di turismo esperienziale.

Carlo Scatozza nato, vissuto e mai andato via da Caserta e la sua provincia, dirige un’agenzia di comunicazione e marketing, è giornalista pubblicista e scrive su Campaniaslow.it.

Cicloturista in Mtb, trekker, sommelier Fisar, abbina o cerca di abbinare lavoro e passione con il bello ed il buono della nostra terra. Segue la rinascita del vino nella Terra di Lavoro per vinosa.com , senza perdere di vista il resto della Campania. E’ presidente regionale di un’associazione di Turismo Sostenibile.