Capua, Peppino di Capri festeggia al Ricciardi 60 anni di carriera

Credit Photo Giovanni Somma

Due compleanni da festeggiare il prossimo 8 dicembre al Teatro Ricciardi di Capua: il quarto compleanno della riapertura dello storico teatro capuano, tra i più antichi d’Italia, e i sessant’anni di carriera di Peppino di Capri, il musicista partenopeo tra i più noti e applauditi al mondo.

Era il 1958 quando il giovane Giuseppe Faiella scoprì il grande successo pubblicando il suo primo album “Peppino di Capri e i suoi Rockers” con canzoni come “Malatia” e “Nun è peccato”, un 45 giri che vendette un milione di copie.

Sessant’anni dopo Peppino di Capri è pronto a festeggiare a Capua il suo anniversario di successi evergreen con un concerto che ha già registrato il sould out nei teatri più prestigiosi d’Italia e dell’America latina.

Ad accompagnare l’artista nel suo viaggio di canzoni e di vita ci sarà la sua Orchestra al completo per uno show live che alternerà momenti di ricordi e aneddoti a quelli di canzoni come “Roberta”, “Champagne”, “Let’s Twist Again” (primo disco d’oro con un milione e duecentomila copie vendute), “St. Tropez twist”, e “Un grande amore e niente più” con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1973.

COSTO BIGLIETTI

Platea €40
Prima Galleria €35
Seconda Galleria €30