Carabiniere muore travolto da un treno mentre insegue un malvivente

Caserta – Stasera verso le 20:45 un carabiniere, il vice-brigadiere Emanuele Reali, è morto investito da un treno mentre inseguiva un malvivente. L’incidente è avvenuto a via Ferrarecce, a pochi metri dalla stazione ferroviaria di Caserta.

Da alcune indiscrezioni trapelate sembra che il ladro stesse entrando in una casa di Via Ferrarecce quando è stato notato dal carabiniere in borghese che si è messo al suo inseguimento. Giunti al muro di cinta della ferrovia in via Trento, l’hanno scavalcato entrambi e si sono trovati sui binari. Il carabiniere non si è accorto del treno in arrivo ed è stato travolto.

Il militare 34enne, effettivo in aliquota operativa alla Compagnia di Caserta, è stato travolto dal treno della linea pedemontana mentre inseguiva il presunto ladro sfuggito alla cattura. L’uomo, originario di Salerno, era residente a Bellona. Precedentemente aveva prestato servizio alla stazione dei carabinieri di Caiazzo. Lascia la moglie e due figli.