Carabinieri fanno irruzione nel casolare e trovano 42 kg di droga: in carcere un albanese

Villa di Briano (Caserta) – I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto a Villa di Briano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il 22enne albanese, senza fissa dimora, Ernaldo Kosiqi.

I Militari dell’Arma a seguito al termine di accurato servizio di osservazione hanno cinturato e fatto irruzione in un casolare in fase di ristrutturazione, ubicato in via Ungaretti,  dove hanno bloccato e tratto in arresto il citato  Kosiqi in quanto trovato in possesso di  40 buste di cellophane di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” per un peso complessivo di chili 42,00, una pietra di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per un peso complessivo di grammi 260,00 ed una pietra di sostanza da taglio del peso complessivo di grammi 250,00. Nella circostanza sono stati sequestrati anche  due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.

L’arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Loading...