Carciofi in padella

Carciofi in padella

Il carciofo è  una pianta originaria del mediterraneo. L’Italia, nelle regioni Puglia, Lazio, Campania, Sicilia e Sardegna, sono i maggiori produttori del mondo di questo ortaggio. E’ stagionale, si raccoglie da gennaio a maggio e ottobre e novembre. Sono adatti alle diete, in quanto ricchi di acqua e poveri di grassi e di fibra particolare, l’insulina, che aiuta i batteri buoni del nostro organismo. Sono fonte di calcio e ferro.

Tutto questo viene mantenuto anche dopo ogni tipo di cottura. Era conosciuto fin dall’antichità, la mitologia racconta della bella Cynara sedotta da Giove e poi trasformata in cardo selvatico, progenitore del carciofo.

Ricetta per 6 persone:
6 carciofi grandi
3 spicchi di aglio
Olio evo
Un pugno di Pan grattato
Un mazzetto di prezzemolo
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Lavare ed eliminare le foglie esterne più coriacee dei carciofi, lasciare un po’ di gambo e pulirlo della parte esterna. Tritare finemente prezzemolo e aglio, unire con 6 cucchiai di olio, sale pepe e pan grattato e riempire i carciofi avendo cura di sbatterli su una superficie dura per snervarli e permettere di aprirli.

Condire con le mani sporche di sale anche l’esterno. In una grande padella, preparare il fondo con una parte del ripieno e olio, adagiare i carciofi, coprire e a fuoco basso, far cuocere 40 minuti girando ogni tanto.