Carinola (Caserta), un prete va in carcere con 9 cellulari da consegnare ai detenuti

Carinola (Caserta), un prete va in carcere con 9 cellulari da consegnare ai detenuti

Questa mattina un sacerdote si è recato al carcere di Carinola, struttura in provincia di Caserta che ospita circa 500 detenuti, per la consueta messa domenicale e, durante i controlli di sicurezza, gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno scoperto che addosso aveva nascosto 9 cellulari.

Secondo quanto rende noto l’Uspp, l’Unione dei Sindacati di Polizia Penitenziaria, il religioso è stato subito bloccato e ora è incorso un’indagine dell’autorità giudiziaria. Il sacerdote aveva nascosto i telefoni in alcune buste di tabacco, 8 micro telefoni e uno smartphone assieme ad altrettanti caricabatteria e cavetti usb.