Casa di piacere scoperta in a Santa Maria Capua Vetere, intervento dalla Polizia Municipale

Santa Maria Capua Vetere – Nella giornata di ieri, domenica 28 aprile, gli agenti della Polizia Municipale hanno scoperto una casa di tolleranza in un appartamento a piazza San Pietro, in un condominio abitato da tante famiglie ed a pochi metri dalla Chiesa di San Pietro.

La casa di piacere era collocata strategicamente nel cuore della città tra studi di professionisti, uffici ed attività commerciali e frequentata da insospettabili. L’appartamento si presentava piuttosto spartano ed al suo interno si alternavano numerose ragazze straniere a ricevere i clienti. L’organizzazione prevedeva annunci su Internet maldestramente camuffati, prestazioni e tariffe concordati anche al telefono.

Più volte in passato gli abitanti del condominio di piazza San Pietro avevano segnalato la casa di tolleranza alle forze dell’ordine, stufi anche perché spesso avventori sbagliavano citofono o campanello.

Le indagini si concentrano ora sul proprietario dell’appartamento che potrebbe essere indagato per il reato di favoreggiamento alla prostituzione.