A Casapesenna e San Cipriano d’Aversa due nuovi progetti di valorizzazione di beni confiscati alla camorra

La Regione Campania nei giorni scorsi ha pubblicato la graduatoria dei progetti finanziati, approvando i due progetti elaborati da Agrorinasce per i Comuni di Casapesenna e San Cipriano d’Aversa.

Continua con rinnovato impegno il lavoro insieme di Agrorinasce e dei Comuni soci nella valorizzazione dei beni confiscati alla camorra come dichiara lo stesso direttore generale di Agrorinasce Giovanni Allucci.

Il lavoro di recupero e di valorizzazione dei beni confiscati alla camorra richiede un impegno continuo e intenso.

La Regione Campania ha nuovamente premiato la capacità progettuale e l’impegno congiunto delle Amministrazioni Comunali e di Agrorinasce che consentirà la nascita e lo sviluppo di nuove infrastrutturali sociali e culturali su beni confiscati, a beneficio dei giovani e dei cittadini.”

Ecco i due progetti approvati dalla Regione Campania, con le dichiarazioni raccolte dai Sindaci dei due Comuni.

Comune di Casapesenna

Progetto di valorizzazione del bene confiscato a Alfredo Zara destinato a Ostello della Gioventù di Casapesenna e assegnato all’Associazione GIOSEF per l’importo complessivo di euro 86.303,00 con il progetto di ampliamento dell’ostello in un HUB – coworking per l’inclusione sociale e lavorativa dei giovani del territorio.

Ancora un risultato eccellente raggiunto grazie alla sinergia con Agrorinasce ed il comune – dichiara il Sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa -. Adegueremo e consegneremo alla collettività un altro bene confiscato dall’alto valore simbolico.

I tempi sono maturi per puntare oggi ad un rilancio culturale e sociale del nostro territorio

Comune di San Cipriano d’Aversa

Progetto di valorizzazione del bene confiscato a Giuseppe Caterino, destinato a Spazio per Associazioni, per l’importo complessivo di euro 100.000,00.

Abbiamo destinato un bene confiscato per una finalità sociale molto importante per il nostro territorio – dichiara il Sindaco di San Cipriano d’Aversa Vincenzo Caterino -. Un’attenzione per le associazioni e cittadini del nostro territorio con la creazione di uno spazio per tutti. Stiamo lavorando con Agrorinasce in ottima sinergia“.