Case di Comunità, l’ASL Caserta appalta i lavori degli spoke di San Cipriano D’aversa e Frignano

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

I lavori per la realizzazione degli spoke saranno finanziate con i fondi PNRR.

I due centri saranno dotati di strutture socio-sanitarie per la cura dei pazienti, la fine dei lavori entro giugno 2024.

Saranno presto realtà le Case di Comunità di San Cipriano d’Aversa e Frignano, i cui lavori di realizzazione sono stati appaltati da qualche giorno da parte dell’Asl Caserta.

glp-auto-336x280
lisandro

Lo annuncia Giovanni Zannini, presidente della VII Commissione permanente Ambiente, Energia e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Campania, che ha seguito sin dall’inizio la programmazione dell’azienda sanitaria locale a valere sui fondi PNRR per localizzare le strutture socio-sanitarie sul territorio di Terra di Lavoro.

I lavori di costruzione degli edifici socio-sanitari inizieranno a breve sia nel caso di San Cipriano d’Aversa, dove i lavori sono stati appaltati per quasi 1 milione di euro, che a Frignano, dove le opere sono state aggiudicate per oltre 515 mila euro, e la consegna di entrambe le strutture è prevista entro la prima metà del prossimo anno 2024.

“La Regione Campania, tramite l’Asl Caserta, punta a potenziare e sviluppare l’assistenza sanitaria territoriale, implementando nuovi modelli organizzativi e ridefinendo le funzioni e il coordinamento delle realtà già presenti nel territorio.

Le Case di Comunità di San Cipriano d’Aversa e Frignano, come le altre previste e finanziate a livello provinciale, saranno centri socio-sanitari di prossimità e di facile individuazione al quale l’assistito potrà accedere per poter entrare in contatto con il sistema di assistenza sanitaria, garantendo così accesso, accoglienza e orientamento del paziente e potenziando, in tal modo, l’offerta dei servizi sanitari nell’intera Terra di Lavoro”, dichiara Zannini