A Caserta al via il XXXIII Congresso della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

Di Mauro: Siamo antenna sociale e garantiamo la prevenzione

Il pediatra in primis si occupa di prevenzione, è un’antenna sociale. Ci consegnano bambini sani e noi dobbiamo continuare a mantenerli sani“. A dirlo è Giuseppe Di Mauro, presidente della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), che dal 23 al 26 settembre riunisce a Caserta tutti gli specialisti dell’età evolutiva, ma non solo: al centro pone sempre le famiglie.

Il XXXIII congresso SIPPS, che ha come titolo ‘Mete vicine… tra sguardi ancora “distanti”‘, si svolgerà all’Hotel Golden Tulip Plaza. L’evento sarà in presenza e online in live streaming. In questa occasione la SIPPS presenterà i lavori realizzati negli ultimi anni, mettendo in rete professionisti provenienti da molteplici settori. È prevista anche la partecipazione del ministro per la Disabilità, Erika Stefani, “che ci onora con la sua presenza da remoto per presentare insieme a noi la Guida pratica intersocietaria sulla tutela della Disabilità ‘Includendo 360′”, aggiunge Di Mauro.

A Caserta la SIPPS promuove, quindi, quattro giornate di formazione, per fare il punto con gli specialisti del settore sui temi che spaziano dal neurosviluppo alla genitorialità responsiva. Saranno presentati documenti intersocietari, guide pratiche per genitori e specialisti, consensus sullo Sport e manuali di prevenzione, dalla gestione degli effetti indiretti del COVID-19 all’alimentazione complementare, fino a proporre un vero viaggio nella filiera agroalimentare italiana.

Per informazioni: https://www.SIPPS.it/evento/caserta-23-26-settembre-2021/