Caserta, anche Fiorella Mannoia si associa all’appello del Csa Ex Canapificio

Oggi, 9 ottobre, per la prima volta dopo 24 anni, il Csa Ex Canapificio Caserta sospende l’attività che è il cuore del nostro lavoro.

Lo Sportello del Movimento Migranti e Rifugiati di Caserta, attivo dal 1995 e che ogni mercoledì pomeriggio ha accompagnato più di 15.000 persone nella lotta per i diritti, contro l’emarginazione e lo sfruttamento, sarà costretto a sospendere le sue attività.

Il Movimento oggi pomeriggio si riunirà ugualmente sotto il Comune di Caserta dove sarà allestita con gli Scout, una maxi tenda. La “Tenda Solidale” è il simbolo di quello che resta ad una storia ventennale di emersione e giustizia sociale. Le Istituzioni devono fare presto, non c’è più tempo. Vi invitiamo ad esserci, dalle ore 15:00 in piazza Vanvitelli, ad aiutarci nell’allestimento della tenda e al presidio.

Dalla chiusura del centro sociale, lo Sportello del mercoledì è stato fatto all’Usb Caserta in piazza Vanvitelli, che ha concesso generosamente i locali, al pari di altre associazioni e chiese cittadine. Non possiamo più usare quei locali, però. Ringraziamo davvero questi compagni con cui ci siamo resi conto che lo Sportello del Movimento non è compatibile con un condominio a uso abitativo.

Per questo c’è bisogno di SPAZI SOCIALI in città! Vi aspettiamo domani, dalle 15 in piazza Vanvitelli!