Caserta, anteprima nazionale per la webserie “Antigone” realizzata dal Liceo Giannone e IC Dante Alighieri

Webserie Antigone
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Anteprima nazionale per “Antigone”: la webserie che riscrive il classico in chiave contemporanea

Giovedì 16 maggio alle 19.15 avrà luogo la presentazione ufficiale presso l’Auditorium Provinciale di Caserta.

La webserie è stata realizzata e prodotta dai talentuosi studenti del Liceo “Pietro Giannone” e dall’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”. Il progetto, intitolato “Valori in Serie”, è stato sostenuto dal Piano Nazionale di Educazione all’Immagine per le Scuole, promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Il Progetto

La serie in quattro puntate è stata realizzata dagli studenti delle due scuole casertane dopo un intenso periodo di preparazione che li ha visti, tra l’attuale ed il precedente anno scolastico, partecipi di due laboratori-cineforum e di quattro laboratori professionalizzanti – direzione della fotografia e disegno del suono, sceneggiatura, recitazione e regia, tenuti tra il mese di maggio ed il mese di settembre presso la sede principale del Liceo Giannone – che, con il regista Lorenzo Cammisa, il direttore della fotografia Domenico Fontanella (docente presso la Libera Accademia di Belle Arti di Nola), il produttore Silvestro Marino e l’attore Giovanni Allocca e con i docenti Michele Casella, Grazia Falco, Daniela Borrelli e Marcella Picierno, hanno portato alla scrittura e produzione sul campo della webserie.

GPL-AUTO
lapagliara
lapagliara
previous arrow
next arrow

Alla realizzazione hanno attivamente collaborato, portando esperienza e strumenti, la società casertana di produzione cinematografica Sly Production srl, la società casertana di promozione cinematografica Stigma srl, il Comitato Regionale Asi della Campania aps e l’Università Popolare per lo Sport e il Terzo Settore asd aps.

Antigone

Raccontata con un linguaggio delle serie tv crime in poco più di venti minuti, “Antigone” di Sofocle – tragedia rappresentata per la prima volta ad Atene nel 442 a.C. – è stata scelta dagli per la sua portata universale di messaggio d’amore contro la tirannia e per il delicato tema dei conflitti morali.

I circa novanta studenti impegnati nelle oltre centocinquanta ore di preparazione e riprese per la trasposizione audiovisiva del testo – che ha traslato la vicenda tebana in un ambiente scolastico contemporaneo raccontando il tema del bullismo ed esaltando Antigone cogliendo il delicato momento di sensibilità verso la condizione femminile – hanno riletto l’opera antica valorizzandone i temi attraverso le parole dei personaggi (in parte adattate ed in parte riscritte) sottolineando i momenti di maggiore drammaticità con l’uso della lingua greca antica: citazioni dal testo di Sofocle sottotitolate in italiano che creano un legame diretto tra originale e rielaborazione.

«L’Antigone che presenteremo – spiega la preside Marina Campanile – è una grande opera corale che ha impegnato studenti, docenti e non solo dei due istituti scolastici casertani in un progetto che ha reso protagonisti i più giovani di una grande esperienza formativa in ambito audiovisivo. Toccare con mano le professioni del cinema è stata una grande emozione che ci ha permesso di condividere banchi e spazi scolastici con professionisti di grande calibro. Con questa anteprima all’Auditorium Provinciale vogliamo offrire a tutta la città il frutto di tanto lavoro che, speriamo, possa essere apprezzato anche al di fuori di Caserta vedendoci partecipi ad alcuni tra i più importanti festival di cinema e scuola».