Caserta, assegnati 700mila euro per la riqualificazione della ex sede del Rettorato dell’Università

Caserta, ex sede del Rettorato dell'Università

Nell’ambito del Programma Operativo Complementare 2014-2020 della Regione Campania e delle relative iniziative di razionalizzazione e programmazione degli interventi strategici e urgenti per la crescita e lo sviluppo del territorio campano, il Comune di Caserta ha chiesto ed ottenuto l’assegnazione di risorse per 700mila euro che saranno destinate alla riqualificazione dell’immobile di proprietà comunale di viale Beneduce, già ex Onmi e già sede del Rettorato della locale Università.

Lo annuncia il sindaco Carlo Marino che così spiega l’intervento: “La nostra iniziativa si inserisce nel quadro delle attività che puntano alla riconversione dell’Ex Canapificio di viale Ellittico, di proprietà regionale. Nel frattempo, riqualificheremo l’immobile di viale Beneduce destinandolo a Casa del Sociale, per continuare efficacemente le nostre azioni indirizzate a promuovere e valorizzare la cultura della solidarietà attiva nei confronti della comunità, nella scia dei numerosi patti di collaborazione resi concreti in città con grande interesse e partecipazione di varie realtà associative. La Casa sarà laboratorio di pratiche ed azioni a favore della comunità, rimanendo in seguito un immobile comunale riqualificato ed utile ad altre iniziative, all’esito della riconversione completa di quello di viale Ellittico“.