Caserta, attività di fine anno dell’Accademia della Musica Yamaha Music School

Si è oramai alla fine dei corsi annuali all’Accademia e sono in allestimento i saggi di fine anno con i quali l’Accademia presenta alla città e ai parenti dei piccoli musicisti i traguardi raggiunti in un anno di studio. Ma le attività della scuola di Musica, con sede a Caserta e S. Nicola e dirette dalla M° Mena Santacroce non si fermano: sono previste una serie di appuntamenti che rappresentano un premio per i giovani musicisti sempre seguendo il criterio della didattica innovativa, punto di forza della scuola.

Ecco quindi motivato il partenariato dell’Accademia della Musica Città di Caserta – Yamaha Music School con il Caserta Jazz Festival, giunto alla II edizione, e alla cui conferenza stampa di presentazione, svoltasi qualche giorno fa, ha presenziato il m° Emilio Di Donato, docente di chitarra, in qualità di rappresentante della scuola.

La Yamaha Music School sarà presente al festival di S. Leucio con l’iniziativa “Merenda Jazz”: dalle 17 gruppi di giovani allievi, accompagnati da docenti, parteciperanno al sound check e alle prove dei concerti che si svolgeranno nelle serate dal 28 al 1 Luglio. Potranno, quindi, assistere alla preparazione della strumentazione sul palco, alle accortezze necessarie per ottenere suoni puliti e comprensibili, scambiare quanche domanda con i musicisti e… far merenda con loro!

Eccezionalmente, ma solo per pochi ragazzi e su prenotazione, la “merenda” sarà aperta anche a giovani musicisti interessati, esterni all’Accademia. Infine alcuni allievi della scuola, che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno, potranno assistere all’intero concerto.

Per preparare oppurtunamente i propri alunni, e i pochi, fortunati, esterni, l’Accademia propone per il 25 giugno alle ore 18, presso la sede di Via Caduti sul Lavoro a Caserta, una lezione, ad ingresso gratuito, su “Fondamenti di tecnica del suono” tenuta dal M° Emilio Di Donato.

Nel corso della lezione, in modo semplice e chiaro, vista l’eterogeneità dei partecipanti, saranno fornite le nozioni basilari su mixer, microfoni, amplificatori, monitor (molti dei quali sono già in uso presso l’Accademia), per permettere ai giovani musicisti di saper gestire in modo consapevole la propria performance sul palco e per poter comprendere le varie fasi del sound check.

Sempre durante la conferenza stampa del Caserta Jazz Festival, l’Accademia ha presentato la 1° edizione del concorso di composizione che si terrà nel corso del prossimo anno e che vedrà varie sezioni fra cui quella dedicata alla composizione jazz. Il brano vincitore, proponibile sia da musicisti della scuola di musica Yamaha, che da esterni, sarà eseguito nel corso dell’edizione 2019 del Festival.

E proprio alla composizione è dedicato l’appuntamento di giovedì 21 giungo alle ore 20:30 presso la sala concerti della sede di Caserta: “Joc – Junior Original Concert” è un evento unico durante il quale i giovani allievi che hanno seguito il Sistema Didattico Musicale Yamaha, eseguono in pubblico le loro composizioni originali. Il metodo Yamaha, infatti, ha, fra le sue caratteristiche, quello di sviluppare la creatività e saper comporre la propria musica. L’evento, sempre ad ingresso libero ed aperto a tutti fa parte delle manifestazioni per la “Festa Europea della Musica” che si tiene ogni anno in occasione del solstizio d’estate.

Loading...