Caserta, Aversa, Napoli contro i roghi: la catena umana in vista del terzo sciopero mondiale per il clima

Una catena umana organizzata da Comitato Cittadino Parete Basta Roghi chiama a raccolta tutti i cittadini al grido “RIAPPROPRIARCI DEL NOSTRO FUTURO”

L’invito, lanciato attraverso la pagina facebook del Comitato, è per domani 5 settembre a partire dalle ore 17, con tanto di dettagli sulle modalità e punti d’incontro della marcia.

Infatti i Cittadini dell’agro giuglianese (comuni di Giugliano, Villaricca, Qualiano, Marano di Napoli, Mugnano di Napoli partiranno da Via Oasi Sacro Cuore a Giugliano e giungeranno in marcia a Piazza Municipio in Aversa.

I Cittadini dei Comuni dell’agro aversano (comuni di Aversa, Trentola Ducenta, Parete, Lusciano, San Cipriano, Casal di Principe, Casapesenna, San Marcellino, Frignano, Villa di Briano,Villa Literno) partiranno dal quadrivio di Parete e giungeranno in marcia in Piazza Municipio ad Aversa.

Le due catene umane si dislocheranno a “fila indiana” lungo I due percorsi, prima sostando lungo il tragitto per formare la catena, poi muovendosi, per giungere insieme in via Vito di Iasi Arco Annunziata di Aversa e proseguire per via Roma e arrivare a Piazza Municipio intorno alle 20 per inizio manifestazione con interventi dei responsabili dei comitati dei manifestanti e dei Sindaci che avranno aderito alla manifestazione.
I cittadini di Aversa potranno inserirsi in ogni punto dei confini comunali delle due catene, a partire dal lato dell’Ospedale e dal lato dell’Ippodromo e su inizio di via Di Iasi fino a tutto il percorso formando il tratto aversano della catena.

Intanto, dopo la pausa estiva, la sezione casertana del Fridays For Future ha ripreso  a pieno ritmo le sue attività con un’assemblea pubblica a Villa Giaquinto in vista del terzo sciopero mondiale per il clima del 27 settembre. L’appuntamento è fissato alle ore 18.30 con l’intento di organizzare insieme la manifestazione e la settimana di scioperi che si terrà dal 20 al 26 settembre.

Loading...