Caserta, caos viabilità Viale degli Aranci, macchine contro senso nonostante il divieto

E’ di pochi giorni fa la chiusura di una corsia di Viale degli Aranci a causa della caduta di un albero. Sul luogo, di concerto Polizia Municipale e Vigili del Fuoco che hanno ritenuto necessario bloccare l’ingresso delle auto provenienti da Via dei Ginepri e hanno posto all’uopo un divieto di accesso con obbligo di inversione.

Purtroppo, quasi nessuno rispetta quell’obbligo. Su segnalazione dei residenti, la maggior parte dei parchi che costeggiano tutto il lato sinistro del viale, abbiamo potuto constatare che buona parte del traffico diretto verso viale degli Aranci non solo non rispetta il divieto ma affronta la corsia il più delle volte a velocità molto sostenuta con il verosimile pericolo di imbattersi in uno scontro frontale con l’auto che sopraggiunge percorrendo il suo normale senso di marcia.

Il blocco di corsia termina diciamo a metà percorso, in quel punto che corrisponde più o meno al civico 22 di Viale degli Aranci, la corsia riprende il suo senso naturale, ciò nonostante le auto che sopraggiungono in senso contrario nemmeno se ne avvedono e continuano la loro corsa contromano, affrontando peraltro una curva che ostruisce la vista in caso di altra macchina in arrivo.

Insomma giorni di terrore per chi abita sul posto, ma anche per chi deve utilizzare spesso quella strada, e non è un parossismo, c’è continuamente il pericolo di un incidente, una vera roulette russa. Sono in molti a chiedersi il perchè della mancata apertura della strada nonostante la rimozione dell’albero.

A quanto pare è stata ritenuta necessaria la presenza di un agronomo sul luogo che certifichi lo stato di salute degli alberi che si trovano lungo tutto il marciapiede del tratto chiuso. Invero, anche in passato sono avvenute altre cadute di rami ed alberi a danno dei passanti che ovviamente frequentano la zona.

Il problema adesso però è: fintanto non vi sarà questo controllo e non si decida una soluzione per la questione chi controllerà questo tratto di strada ormai allo sbaraglio?