Caserta, una catena umana per proteggere gli alberi di Piazza Padre Pio: presenti oltre 150 persone

Sit-in Piazza Padre Pio
Foto di Diego De Sano postata su Ciochevedoincittà

Venerdì oltre 150 persone si sono radunate a Piazza Padre Pio, lungo il marciapiedi di via Settembrini, per manifestare in modo pacifico contro quello che potrebbe essere un vero è proprio scempio ecologico: l’abbattimento di 21 alberi di alto fusto previsto dal progetto di riqualificazione della piazza.

Si sono dati appuntamento associazioni ambientaliste e semplici cittadini, tutti uniti per mano, per contestare questo inutile quanto incomprensibile “delitto ecologico”. Il restyling della villetta dovrebbe prevedere la riduzione degli spazi verdi di oltre la metà.

Fra gli altri interventi contestati dagli attivisti vi è anche il progetto di una piscina, completamente inutile, e l’eliminazione della recinzione in ferro che adesso protegge i bambini che utilizzano il parco giochi interno.

Con questo sit-in si è cercato di sensibilizzare l’opinione pubblica, con la speranza che il Sindaco Carlo Marino faccia un passo indietro e ripensi ad una sistemazione più adeguata per questo insostituibile polmone verde cittadino.

 

Loading...