Grande partecipazione al Summer Hippie Party organizzato dall’Inner Wheel Capua Antica e Nova

Ieri sera il Summer Hippie Party, tenuto presso l’accogliente e fresco giardino dell’Escargó Garden di Valeria Fusco, a sostegno del progetto “Prendiamoci per mano”, è stato un’ottima occasione per fare del bene agli altri trascorrendo una serata in allegria.

Alla festa organizzata dal Club Inner Wheel “Capua Antica e Nova – Caserta”, presieduto da Mena Bove, erano presenti quasi duecento persone che, con la loro partecipazione e sensibilità, hanno contribuito a garantire un sussidio ai ragazzi autistici e con disabilità de “La Fabbrica” – Cooperativa Sociale “Federico Ozanam”, in piena sintonia con il tema Distrettuale “Together we can”.

I partecipanti, abbigliati in stile “figli dei fiori”, in onore al tema del party che evocava il movimento hippie degli anni ’60, si sono fin da subito calati nel ruolo. Il merito va anche all’energia che ha saputo infondere il gruppo musicale “Jus and Blues Band” che ha magistralmente fatto da colonna sonora alla splendida serata.

Un ricco e delizioso buffet ha contribuito a rendere l’evento ancora più piacevole.

International Inner Wheel

La storia di Inner Wheel cominciò in Inghilterra: durante la prima guerra mondiale alcune mogli di Rotariani si erano accollati i compiti sociali dei propri mariti assenti. Volendo continuare la comune attività anche successivamente, nel 1924 si costituì, su iniziativa di Margarette Golding, il primo Inner Wheel Club a Manchester.

I principi su cui si fonda l’Inner Wheel sono l’amicizia e il servire individuale e collega tra loro socie che appartengono ai Club di diverse nazioni, favorendo così la comprensione internazionale.

Oggi International Inner Wheel è un’organizzazione non governativa riconosciuta dalle Nazioni Unite con status di osservatore permanente nel consiglio economico e sociale. Delle delegate Inner Wheel sono accreditate presso i centri ONU a Ginevra, Vienna e New York.

 

La Fabbrica – Cooperativa Sociale Federico Ozanam

La Cooperativa Sociale “Federico Ozanam” è nata dall’esperienza pluriennale di operatori impegnati nel sociale e che nel tempo hanno sentito l’esigenza di creare un centro di aggregazione che potesse aiutare soggetti deboli e svantaggiati.

Il centro diurno, attivo da circa tre anni a Caserta in via Vescovo Natale, ha la finalità principale dell’inclusione sociale, l’integrazione dei soggetti disabili e l’aiuto alle famiglie che vivono problematiche relativi a figli o parenti disabili.

Al suo interno, oltre alla predisposizione di spazi e progetti adibiti alla stimolazione ed all’acquisizione di competenze e capacità del disabile, vengono anche creati e coordinati progetti di inserimento lavorativo.