Caserta in cantiere. Tra un mese aprirà il nuovo tratto di strada per la zona Policlinico e la Saint Gobain

Caserta in cantiere. Tra un mese aprirà il nuovo tratto di strada per la zona Policlinico e la Saint Gobain
L'area del Policlinico di Caserta
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Caserta – Proseguono a grande ritmo i lavori di i lavori di riqualificazione delle strade cittadine urbane ed extraurbane, più i necessari lavori di collegamento tra alcune aree della conurbazione.

In questi giorni si è dati il via al collegamento viario tra via Volta e via Carcas: “Ancora un mesetto di tempo e saremo pronti ad aprire il nuovo tratto di strada che consentirà di raggiungere la zona Policlinico e la zona Saint Gobain, snellendo il traffico nelle frazioni San Benedetto e Falciano”, ha dichiarato l’assessore Massimiliano Marzo.

Il piano lavori è partito ufficialmente lo scorso 6 maggio con i lavori di riqualificazione delle strade, dei marciapiedi, dell’arredo urbano e delle villette nel quartiere Acquaviva, in via Arno e in via Avellino. Un intervento atteso da oltre vent’anni realizzato con i fondi del PNRR, per ripristinare il decoro e la sicurezza nella zona più popolosa della città. Prenderanno il via anche i lavori di abbattimento e ricostruzione della Scuola Ruggiero in via Trento.

glp-auto-336x280
lisandro

Il 4 giugno poi si è masso mano allo stadio del baseball di San Clemente, dove sono iniziati i lavori finanziati nell’ambito PNRR.  Un altro cantiere che parte in città, in un luogo simbolo della gloriosa tradizione sportiva casertana, che dopo oltre trenta anni si prepara a rinascere.

“La ditta è già all’opera e gli interventi proseguono a ritmo serrato. I lavori riguarderanno la riqualificazione, l’adeguamento sismico e la rigenerazione dell’impianto”. 

Proseguono anche i lavori in via Fleming, dove l’amministrazione sta realizzando uno sguinzagliatoio per cani, uno spazio per bambini con giochi inclusivi e un’area fitness “immersa” nella natura.

“Così come il cantiere di Piazza Vetrano, nella mia amata Falciano, che contiamo di ultimare entro la fine della stagione estiva“, precisa l’assessore.

Sulla scia di queste novità, lo scorso mese di maggio, l’assessore Marzo, accompagnato dal consigliere comunale Andrea Boccagna, aveva avuto un incontro informale con alcuni residenti e rappresentati del comitato di quartiere Parco degli Aranci, nonché del gruppo di cittadinanza attiva Ciò che vedo in Città.

Dalla discussione ne era scaturita la promessa di un prossimo sguinzagliatoio da realizzarsi in viale degli Aranci, non appena verificati i requisiti d’area. Speriamo che anche questo progetto possa diventare a breve un post da spuntare con la V di vittoria, sulla pagina social dell’assessore e aggiungersi alla lista delle cose fatte.