Caserta ingaggia Isaiah Akeem Swann, sarà nel roster della Juvecaserta

Isaiah Akeem Swann

Lo Sporting Club Juvecaserta comunica di aver definito il passaggio nella sua squadra dello statunitense Isaiah Akeem Swann, guardia mancina di 188 cm. Nato a Germantown (Maryland) il 10 febbraio 1985, dopo l’high scool alla Hargrave Military Accademy in Virginia e l’esperienza nel 2004 al Jordan Classic, è stato al college di Florida State (11.8 punti e 3 assist nella stagione da senior) dove praticava anche il Football.

Chiamato in Italia da Imola nella stagione 2008/09, dopo una brevissima esperienza a Scafati nello stesso anno, si è trasferito in Israele all’Hapoel Galil Elyon. Nella stagione 2010/2011, dopo una breve esperienza in D-league con la formazione del Rio Grande Valley Vipers, ha firmato per gli israeliani  del Maccabi Rishon Le-Zion. La stagione successiva è stato nella Bundesliga tedesca con la Ratiopharm Ulm (15.8 punti e 2.8 assist), terzo miglior marcatore del campionato; con l’Ulm è arrivato fino alla finale play off persa con il Bamberg, malgrado i suoi 36 punti con 8/12 da tre nella partita decisiva.

L’anno dopo è stato in Turchia con il Gaziantep. Ancora in Germania nel 2013/14 (New Yorker Phantoms Braunschweig), dopo una breve esperienza ad Istanbul, è tornato in Israele al Maccabi Rishon Le-Zion dove è rimasto anche nella stagione 2015/16 contribuendo alla vittoria del campionato israeliano con 14.9 punti  gara, 3.9 rimbalzi e 3.8 assist (37% da tre), vincendo anche la gara del tiro da tre all’All Star Game. Si è trasferito, quindi, in Francia, allo Cholet (13.1 punti a gara con 3 assist e 3 rimbalzi sfiorando il 40% da tre), poi ha chiuso la stagione nel campionato venezuelano.

La stagione 2017/18 l’ha iniziata in Argentina con il Comunicaciones Mercedes (10.8 punti) prima di ritornare in Italia e sottoscrivere l’accordo, nel gennaio 2018, con la De Longhi Treviso dove ha fatto registrare una media di 12 punti in 23 gare (54% da 2, 44% da 3 e 64% ai liberi). Lo scorso campionato è stato tra i protagonisti della brillante stagione della Bondi Ferrara dove ha chiuso la stagione con una media di 22,4 punti (43% da 2, 39% da 3, 82% ai liberi), 5,1 rimbalzi e 4,3 assist in 29 partite ed un record stagionale a Mantova di 44 punti (3/7 da 2, 9/13 da 3, 11/12 ai liberi,8 rimbalzi, 10 assist e 65 di valutazione).
Swann si è detto «entusiasta di lavorare con coach Gentile ed entrare a far parte di una società dalle grandi tradizioni qual’è Caserta, Spero che insieme potremo vivere in questa stagione grandi momenti».

Per l’amministratore unico Antonello Nevola « Swann è un giocatore importante che conosce bene il campionato. Sono certo che le sue doti realizzative, il suo talento e la sua leadership saranno apprezzate da tutti i nostri tifosi e sostenitori».
«Swann – sottolinea coach Nando Gentile – è un giocatore che ha già avuto tante esperienze nei campionati europei ed italiano. Le sue caratteristiche tecniche vanno ad integrarsi perfettamente nella squadra che stiamo costruendo, Non è solo un gran realizzatore, ma ha leadership, gioca una pallacanestro intensa ed agonisticamente è in grado di dare molto alla squadra. Può contribuire alla crescita anche dei suoi compagni perché gli piace anche passare la palla e creare gioco ».

 

Loading...