A Caserta la Giornata Mondiale dell’Epilessia si svolgerà al Liceo Giannone promossa da Neuromed

L'evento sarà anche un'occasione per presentare i nuovi indirizzi biomedici del Liceo per l’avviamento alle Facoltà di Medicina e Chirurgia e i diversi settori delle Scienze Mediche

Si svolgerà lunedì 11 febbraio alle ore 10.30 nell’aula magna del Liceo “Giannone” la GIORNATA MONDIALE DELL’EPILESSIA promossa dal prestigioso NEUROMED di Pozzilli, l’Istituto di Ricerca e Cura Clinica specializzato nelle neuroscienze. Co-organizzatori la Fondazione LICE e la Lega Italiana Contro l’ Epilessia.

La Giornata è un‘iniziativa congiunta dell’International Bureau for Epilepsy (IBE) e della International League Against Epilepsy (ILAE). La patologia  annovera 65 milioni di persone colpite nel mondo, 8 milioni in Europa.

In Italia, ne sono affette mezzo milione di persone. È  pertanto più diffusa di quanto si pensi: il 5% della popolazione almeno una volta nella vita ha avuto quella scossa elettrica che attraversa la corteccia o il tronco cerebrale, provocando l’attacco epilettico. Nell’1% della popolazione questa condizione si ripete nel tempo, e in quel caso si parla di malattia epilettica, cioè una condizione neurologica caratterizzata da ricorrenti e improvvise manifestazioni di perdita di coscienza e violenti movimenti convulsivi dei muscoli.

Clicca sulla locandina per consultarla

Le crisi epilettiche possono avere una durata molto breve, fino a prolungarsi per lunghi periodi. Gli attacchi epilettici vengono generalmente controllati tramite farmaci in circa il 70% dei casi. Alfredo D’Aniello, neuropsichiatra infantile e Liliana Grammaldo, neuropsicologa illustreranno al Liceo “Giannone” i più recenti e innovativi risultati della ricerca e di cura.

L’iniziativa rientra anche nell’abito delle azioni di presentazione e divulgazione dei nuovi indirizzi biomedici del Liceo per l’avviamento alle facoltà di medicina e chirurgia e i diversi settori delle scienze mediche: l’indirizzo “Ippocrate” per il liceo classico e l’indirizzo “Celso” per il liceo scientifico cui collaborano, per l’ Alternanza scuola lavoro dedicata l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e il CNR.

Loading...