Caserta, la Giunta Comunale approva l’ipotesi di bilancio stabilmente equilibrato

La Giunta comunale di Caserta, su proposta dell’assessore alle Finanze Federico Pica, ha approvato l’ipotesi di Bilancio Stabilmente Riequilibrato. Il documento contabile sarà portato nei prossimi giorni al vaglio del Consiglio Comunale e poi sarà trasmesso al Ministero degli Interni per la definitiva approvazione.

“È un bilancio – ha dichiarato il sindaco Carlo Marino – che mette un punto ai disastri del passato, agli sprechi, agli errori. Abbiano, non con poche sofferenze, risistemato i conti ed oggi, finalmente, la città è pronta per ripartire e per essere governata, con un bilancio che mette al centro della propria programmazione i cittadini, i servizi, le fasce deboli. Credo che basti un dato: siamo partiti da un disavanzo di 22 milioni di euro, certificato dal commissario straordinario, oggi abbiamo portato il Bilancio 2018 in equilibrio. Ringrazio tutti i settori del Comune, gli assessori, a partire dal professor Pica ed i gruppi consiliari che ci hanno consentito di mettere in campo una proposta che, dopo l’approvazione da parte del Ministero, potrà diventare nei prossimi anni un modello per la governance della città”.