Caserta, la navetta sarà gratuita tra il plesso principale dell’Istituto Comprensivo Collecini di San Leucio e la sede decentrata di Castel Morrone

Questo l’esito di una riunione convocata in Comune dal sindaco Carlo Marino con la presenza e l’ausilio dell’assessora alla Pubblica Istruzione, Adele Vairo.

Il dirigente scolastico Antonio Varriale, infatti, nonostante gli interventi di adeguamento per l’emergenza sanitaria efficacemente completati nel plesso principale dall’Amministrazione comunale, è stato costretto a spostare due classi della scuola presso la succursale di Castel Morrone al fine di adeguare i servizi dell’istituto alle norme anti covid-19.
La decisione, pur condivisa con il consiglio d’istituto, aveva causato l’apprensione di numerose famiglie, tra quelle dei 48 bimbi interessati, rivoltesi al Comune sulla questione nei giorni scorsi.
Ringrazio innanzitutto la Clp che ha messo a disposizione i propri bus – ha spiegato il sindaco Carlo Marino –  per il servizio utile ad affrontare il disagio di queste famiglie. E’ una soluzione rapida consentita dall’interessamento e dalla competenza dell’assessora Adele Vairo e dalla collaborazione e professionalità del dirigente Varriale. Questa soluzione sarà solo transitoria.
Confido infatti che la programmazione delle iniziative nazionali a supporto del mondo della scuola, quotidianamente attenzionata dagli assessori Vairo e Pontillo, possa risolvere definitivamente l’esigenza di spazi suppletivi da destinare alla didattica di San Leucio entro la metà di ottobre“.