Caserta, la Volalto 2.0 vince contro Roma. Ad applaudirla anche Tony Tammaro

Davanti al sindaco di Caserta, dott. Carlo Marino, e ad un tifoso vip come Tony Tammaro, la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta riesce a chiudere col sorriso la regular season vincendo 3-0 al PalaVignola contro l’Acqua&Sapone Roma Volley Group. Presenze speciali nel palazzetto di Caserta col primo cittadino e il cantante casertano che hanno seguito tutta la gara e che hanno abbracciato la squadra a fine gara, insieme a patron Turco, per quella che è una vittoria di tutta la città. Adesso testa alla seconda fase, quella Pool Promozione che mette in palio un posto in A1. Domenica prossima le rosanero osserveranno il turno di riposo.

PRIMO SET. Subito break rosanero: ace di Fucka ed è 2-0. Questione di secondi e la Golden Tulip è subito 5-1. Il pallonetto di Cella regala subito il +5 (7-2) e coach Micoli sfrutta subito il primo time-out del match. Perez lancia la formazione di patron Turco: mani out da attacco da ‘4’ e tabellone che dice 14-5. Sul successivo vincente rosanero l’allenatore capitolino si gioca anche il secondo time-out. L’opposto venezuelano trova il punto direttamente dai 9 metri e il vantaggio diventa a doppia cifra (18-8). Entra in campo anche Trevisiol per Dalia. Ma la Volalto 2.0 inizia a sbandare e coach Bracci è costretto a rimandare in campo la palleggiatrice titolare. Riprende la marcia la squadra rosanero che chiude col primo tempo di Fucka che sigla il 25-18.

SECONDO SET. Dopo un grande equilibrio nella prima fase di secondo parziale sono le ospiti dell’Acqua&Sapone Roma Volley Group a conquistare un primo importante vantaggio (7-10). Ma la formazione rosanero è dura a morire: nuovo break della Golden Tulip e si torna in parità col muro di Fucka (10-10). Il primo doppio vantaggio rosanero arriva solamente a metà parziale con Caserta che va sul 13-15 che diventa in pochi secondi 13-17 grazie ad una super Repice che costringe coach Micoli a fermare tutto per 30 secondi. Cella con un perfetto pallonetto tra ‘3’ e ‘6’ fa 23, Giugovaz (entrata al posto di Perez) invece sigla il 24° punto e ci sono 8 set point. Chiude Fucka, come nel primo set, e come nel primo set il parziale finisce 25-16.

TERZO SET. La Volalto 2.0 parte in quinta e va subito 6-1 quando Melli trova il mani e fuori su Saccomani. Quando Quarchioni spara a rete Caserta riesce a trovare il decimo punto e ne ha ben 7 di vantaggio sulle avversarie capitoline. Pipe perfetta di Melli e il divario tra le 2 formazioni aumenta (12-3). Si va avanti con Caserta che amministra il vantaggio senza fare grandissime cose. Roma non reagisce e sbaglia anche tanto. Il muro di Dalia permette alla squadra padrona di casa di agganciare quota 20 mentre l’Acqua&Sapone è a 9. A regalare i 3 punti è Cella che chiude il parziale 25-12.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA – ACQUA&SAPONE ROMA VOLLEY GROUP 3-0 (25-18; 25-16; 25-12)

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Dalia 2, Fucka 8, Ghilardi (L), Maggipinto, Giugovaz 1, Repice 12, Melli 11, Cella 8, Perez Gonzalez 8, Trevisiol. All. Bracci. Ass. Crescente

ACQUA&SAPONE ROMA VOLLEY GROUP: Percan 6, De Arcangelis, Oggioni (L1), De Luca Bossa 2, Cvetnic 9, Saccomani 4, Vietti ne, Busolini 3, Mazzoni ne, Bucci ne, Negretti, Quarchioni 7, Fava 2. All. Micoli. Ass. Ortolani

ARBITRI: Davide Morgillo di Napoli e Maurizio Nicolazzo di Catanzaro

Loading...