Caserta, il Mayfest 2019 chiude in bellezza con la Rassegna di Corali Polifoniche

Coro Maria SS De Piternis di Cervaro (FR) - Premio Don Rua, Migliore Esecuzione

Ieri sera al Teatro Don Bosco di Caserta, si è svolta la rassegna dedicata alle Corali Polifoniche e Parrocchiali “Premio Don Rua”, nell’ambito della ventunesima edizione del MayFest dedicato, quest’anno, al tema “Per la vita degli altri”.

Anche quest’anno è stata la musica a colorare il Teatro dei Salesiani con la nuova edizione di Una voce alla Speranza, rassegna-concorso di cori e corali che raccoglie, ogni anno, partecipanti da ogni angolo d’Italia. Quest’anno la kermesse musicale è stata divisa in tre categorie:  Corali Voci Bianche (svoltasi venerdì  23 maggio), Corali Gospel (svoltasi venerdì 24 maggio) e Corali Polifoniche e Parrocchiali (svoltasi sabato 25 maggio).

Lunedì 27 maggio sarà una grande festa in musica al Teatro Don Bosco con il concerto della neonata Orchestra Don Bosco che sarà impegnata, subito dopo gli eventi del MayFest, in una serie di importanti concorsi nazionali.

Ad introdurre la serata è stato don Gino Martucci, direttore dei salesiani di Caserta che, dopo i saluti e i ringraziamenti, ha citato una poesia da cui è stato tratto il tema di quest’anno “Per la vita degli altri”:

I fiumi non bevono la propria acqua; gli alberi non mangiano i propri frutti; il sole non brilla per se stesso ed i fiori non disperdono la propria fragranza per se stessi. Vivere per gli altri è una regola della natura. La vita è bella quando si è felici, però è molto meglio quando gli altri sono felici per merito nostro. La nostra natura è di essere al servizio degli altri: chi non vive per servire, non serve per vivere.

Le corali partecipanti

Le Corali che si sono esibite durante l’appassionante serata seguita da un caloroso pubblico sono state, in ordine di esecuzione:

Corale Caserta Nova Ensemble di Caserta, diretta da Fortuna Cinque, che ha eseguito: Aria sulla quarta corda, Salva Regina da “Sister Act”, Bohemian Rhapsody.

Corale del Liceo Pietro Giannone di Caserta, diretto dalla prof. Maria Rosaria Macera, cha ha eseguito: Siamo miliardi di cuori, Magnificat, Io amo l’amore,.

Coro Polifonico Salesiano Oplontis di Torre Annunziata (NA), diretto dal Maestro Martinelli, che hanno eseguito Ave Maria, Ave Verum, Scernick.

Coro Istituto San Bernardo di Casamari – Veroli (FR), formato dagli studenti della scuola secondaria di primo grado e dagli alunni appartenenti dal primo anno al quarto anno del liceo classico e scientifico. Il coro era accompagnato da un piccola orchestra formata da allievi e docenti. Il coro ha eseguito: Gaudetere, Ave Maria.

Coro Polifonico Maria SS De Piternis di Cervaro FR), diretto da Giovanni Battista de Simone, hanno eseguito:  Signore delle cime, Exultate deo, Internatus mulierum.

Coro Polifonico Liceo Rescigno di Roccapiemonte (SA), diretto dal maestro Celentano, hanno eseguito:  Ad una fresca riva, Amen, Jubilate deo. Anche questo coro è nato da un’attività del laboratorio musicale del Liceo ed è composto dagli alunni dell’istituto.

Corale Polifonica San Pietro e Paolo di Melizzano (BN) che ha eseguito:  O signore dal tetto natio, Signore delle cime, Ave Maria. Questa corale polifonica porta avanti il progetto di diffondere la cultura musicale con canti sacri e profani e con una ricerca del canto popolare.

Coro Santa Margherita di Maddaloni, diretto da Domenico Pizzuti che ha eseguito: Qui presso a te, Tu sei, Ave Maria.

Corale Polifonica Armonia di Frattamaggiore (NA), diretta dal soprano Marianna Capasso ed ha eseguito:  Magnificat, Alleluia, Laudate domini. Questo coro fa parte di un’associazione che intende far crescere la solidarietà verso i più disagiati attraverso la musica.

Corale Polifonica del Comune di Ausonia (FR), diretta da Giovanna Parravano ed ha eseguito:  Ave Verum, Ave Maria,.

Corale Cantamore della parrocchia di San Lorenzo Martire di Casolla (Caserta), diretto dal maestro Nella Rocco e accompagnato dal pianista Alessio Ferrajolo e il chitarrista Michele Falvo, ha eseguito: Tempo di Ricominciare, La mia anima canta, Re dei Re.

Corale Polifonica Harmonia Mundi della Parrocchia del Buon Pastore di Caserta, diretta da Loredana Coppola, ha eseguito: Be still my soul, Northern light, Eripe me. Questa è una corale è un coro polifonico a quattro voci miste, il cui repertorio comprende brani della tradizione classica, liturgica, sacra, profana antica e moderna.

Al termine di un’attenta valutazione da parte della giuria tecnica, composta da Gloria D’Alterio, Virginio Barbato, Arturo Armellino, Donato D’Anna, Margherita Tazza, e Tiziano Bellocchio, sono stati assegnati i seguenti premi:

Premio Don Rua, Migliore Esecuzione al Coro Maria SS De Piternis di Cervaro (FR);

Migliore Interpretazione alla Corale Cantamore di Casolla (Caserta);

Miglior Programma alla Corale Santi Pietro e Paolo di Melizzano (BN);

Premio all’Originalità al Coro del Liceo Rescigno di Roccapiemonte (SA);

Migliore Organizzazione al Coro Santa Margherita di Maddaloni (CE);

Migliore Professionalità alla Corale Caserta Nova Ensemble di Caserta;

Miglior Polifonia alla Corale Harmonia Mundi della Parrocchia del Buon Pastore di Caserta;

Targa Pastorale Giovanile Diocesi di Caserta al Coro dell’Istituto San Bernardo di Casamari  Veroli (FR).

Al termine della serata, in attesa che arrivasse il responso della giuria, don Gino Martucci ha invitato tutti i presenti a cantare in coro “Dolce Sentire”, accompagnati al piano dal bravissimo Alessio Ferrajolo. E’ stato un momento di forte emozione, come solo una sentita partecipazione può dare.

Loading...