Caserta, Meoz Un alieno in città atterra al Don Bosco

Meoz-Un alieno in città
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Pomeriggio destinato ai più piccoli quello di domenica 3 marzo al Teatro Don Bosco di Caserta. Il cine teatro casertano accede i fari sull’atteso spettacolo: Meoz -Un alieno in città.

Tratto dal libro scritto da Michela Di Martino, attrice, volto di Rai Yoyo, speaker ed insegnante di teatro ai bambini, ed illustrato da Otello Reali, lo spettacolo ci parla dell’importanza del prendersi cura degli animali.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Il racconto ha come protagonista Lulù, una bambina che vive su un pianeta abitato solo da animali. Prodotto dalla Arb Dance Company, lo spettacolo vedrà in scena proprio Michela Di Martino, Mario Guadagno che firma anche la coreografia e Sabrina Scotti.

Le musiche sono affidate a Massimo Razzano­, alla voce di Stefano Cabrera, invece, la canzone “Danza di Zebra”,  la regia è di Michele Casella, mentre la direzione artistica è curata da Annamaria Di Maio.

La trama

Un giorno una navicella atterra e tutti accorrono incuriositi. Zebra Zeus, Pappagallo Priscilla, Gatto Guaino e Rondinella Soqquadro cercano di aprire la navicella con scarso successo.

Lulù all’apparire dell’alieno, Meoz, superando le paure iniziali instaura un’amicizia che cambierà le vite degli abitanti del pianeta. Lulù comincia a conoscere Meoz diventando la sua migliore amica.

Un libro che spiega ai bambini come amare gli animali e capire le loro esigenze soprattutto quando si arriva ad un’età in cui si desidera aver un cane come compagno.

Su il sipario alle ore 17:30.

PER INFO E PRENOTAZIONI:
Fabiola 328 3204532
Email: teatrodonbosco@salesianicaserta.org