E’ di Caserta il nuovo Mister Italia On The Web e sbaraglia la concorrenza

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Il 24enne Raffaele Cammarota vince l’edizione 2022 del concorso nazionale

E’ di Caserta il nuovo “Mister Italia On the web”. Si chiama Raffaele Cammarota, ha 24 anni, è laureando in Scienze Motorie e personal trainer, e nei giorni scorsi ha sbaragliato la concorrenza di un centinaio di pretendenti al titolo provenienti da tutta Italia per partecipare al contest social promosso su Instagram dalla “Claudio Marastoni”, agenzia che organizza “Mister Italia”, considerato il più importante concorso nazionale dedicato alla bellezza maschile.

Non me l’aspettavo assolutamente – rivela Raffaele – Sono rimasto senza parole anche perché la concorrenza era importante, sia come quantità che qualità. Ringrazio la giuria e tutta l’organizzazione per questo importante riconoscimento“.

Origini napoletane, Raffaele ha vissuto anche a Novara prima di trasferirsi a Caserta. Per lui anche una parentesi in Spagna nel periodo del Covid, prima del rientro in famiglia e il contest di Mister Italia “On the web”: “Mamma Pia è la mia prima tifosa, ma tutti i famigliari mi sostengono in questa avventura a cui tengo tantissimo. Una volta finiti gli studi (mi mancano tre esami e la laurea) voglio giocarmi le mie carte nel mondo dello spettacolo”.

Raffaele succede nell’albo d’oro del concorso (istituito due anni fa, in regime di lockdown, per l’impossibilità di sfilare in presenza) al calciatore brianzolo Mattia Bertolino. Con la vittoria su Instagram, Raffaele accede direttamente alle finali nazionali di Mister Italia 2022, in programma ad inizio agosto allo Stadio del Mare di Pescara.

“Il sogno nel cassetto è lavorare nel mondo del cinema, ho già fatto qualche piccola parte (è nel cast di “Rosanero”, in uscita dopo l’estate nelle sale, ndr). I miei idoli e riferimenti, come attori, sono Marco D’Amore e Salvatore Esposito. La prossima sfida sarà partecipare alla finale nazionale di Mister Italia, non vedo l’ora”.