Caserta Nuova o CasertaVecchia, cosa scegliereste tra la Reggia e il Duomo del sobborgo medievale?

La distinzione, che nel corso degli anni è sempre più lampante, tra Casertanuova e Casertavecchia è fondamentale per comprendere innanzitutto quella che è la Caserta in cui la maggior parte della popolazione abita e quella che, invece, è la Caserta storica, un tempo affollata di cittadini, oggi soprattutto località turistica, con un aspetto medievale e autentico.

Casertanuova offre più possibilità sicuramente per bambini, giovani e adulti, ma l’arte presente in ogni angolo del sobborgo “vecchio” è incomparabile a quella della moderna cittadella, che dal punto di vista culturale non offre molto, se non il valido Palazzo Reale, ancora oggi visitato annualmente da migliaia e migliaia di cittadini.

Veniamo, però, al dunque: se a Casertanuova il posto di maggior ritrovo per i turisti e cittadini tutti è la celebre Reggia, da Casertavecchia non si può ritornare senza aver prima visto il rinomato ed imponente Duomo, un edificio unico nel suo genere che da anni incanta i suoi visitatori. Recarsi presso il Duomo significa poter ammirare un agglomerato di cultura, tutto insieme racchiuso in un’opera d’arte.

La particolarità del Duomo è la costante presenza animale, una cosa davvero affascinate: basti ricordare, ad esempio, i due leoni in pietra all’ingresso del monumento pronti a dare il benvenuto a tutti coloro che si apprestano ad entrare, così come le figure animali raffigurate presso l’altare all’interno.

D’altra parte però la Reggia, si sa, è la Reggia. È uno di capolavori italiani, quotidianamente oggetto di studi, ricerche e sede di mostre, meetings e visite guidate. Probabilmente la sua bellezza non potrà per molti essere paragonata a quella del Duomo, che tra l’altro va raggiunto solo ed esclusivamente dopo aver percorso una lunga salita.

Ma se vi ponessero dinanzi ad una decisione, cosa scegliereste tra il passare un’intera giornata tra uno dei sobborghi più belli della provincia, immerso nella natura e in cui, pertanto, respirare aria pulita e genuina, oppure la consueta passeggiata tra il verde dei Giardini e del Parco di Palazzo Reale?