Caserta, Nuove opportunità per garantire Sicurezza e Salute in Edilizia, diminuiscono i morti

“Nuove opportunità per garantire Sicurezza e Salute in Edilizia” è il convegno organizzato dal Centro Formazione e Sicurezza (CFS) di Caserta tenutosi il giorno 28 Febbraio presso la sala Conferenze di Confindustria Caserta, per approfondire tematiche in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ha aperto i lavori il Presidente CFS Caserta, Gaetano Barbarano, presenti anche  Aniello Della Valle, Presidente Collegio dei Geometri di Caserta, Carlo Raucci, Presidente Ordine degli Ingegneri di Caserta, Raffaele Cecoro, Presidente Ordine degli Architetti di Caserta.

L’evento è stato patrocinato, oltre che dagli Ordini professionali, anche dall’Inail Campania con l’intervento del Direttore vicario dott.ssa Adele Pomponio, la quale ha illustrato il quadro infortunistico in Campania e gli strumenti per la riduzione degli infortuni.

E’ intervenuto il Prof. Mario Gallo, docente diritto del lavoro Università di Cassino, che ha approfondito il tema del ruolo del preposto, l’addestramento formativo e la valutazione del rischio.

Il Direttore CFS Caserta, Giovanni Solimene, ha affrontato il tema dei finanziamenti per la formazione e l’addestramento in cantiere, e la dott.ssa Annalisa Lama, consulente per la prevenzione nei luoghi di lavoro, ha presentato il report Progetto Inail Campania “misuriamo il pericolo, gestiamo il rischio”.

Le conclusioni sono state condotte dal vice presidente CFS Caserta, Massimo Sannino. Ha moderato l’evento la giornalista Paola Cacace.