Caserta, orti sociali gratuiti all’Istituto Buonarroti / Museo Michelangelo

Caserta, orti sociali gratuiti all'Istituto Buonarroti

Il Buonarroti e il suo Museo Michelangelo confermano l’azione di orti sociali gratuiti per il quartiere e per la città

L’iniziativa fu lanciata a settembre 2019, come prima azione del progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere: a scuola sapori e saperi”. Nonostante le tante difficoltà legate alle chiusure totali di questi due anni, alcuni degli “ortolani” civici hanno proseguito il lavoro con pieno successo e grande soddisfazione personale.

E ciò ha convinto la dirigente Vittoria De Lucia a garantire la disponibilità dei terreni anche per tutto il 2022, ben oltre la scadenza del progetto, fissata per il 15 ottobre 2021. Dice la dirigente De Lucia: “Così il Buonarroti offre un segno concreto ed efficace di piena accoglienza degli appelli locali e internazionali a mutare stili di vita per la salvaguardia dell’ambiente, anche urbano. I nostri orti saranno pienamente sostenibili perché coltivati biologicamente. Ad assistere gli ortolani civici che ne faranno richiesta garantiremo anche il supporto esperto degli studenti dei nostri corsi di Tecnico Agrario”.

Il bando è disponibile sul sito web del Museo Michelangelo a questo link:

Bando orti sociali gratuiti > scadenza 11ottobre 2021

Scadenza candidature prorogata all’11 ottobre.

L’attenzione del “Buonarroti” e del suo Museo Michelangelo alla creatività contemporanea e all’arte sono dimostrati dalla mostra retrospettiva persona dei Gerardo Del Prete, visitabile fino al 29 settembre da LU a VE, dalle 8.30 alle 20 (il martedì fino alle 21), https://musemichelangelo.altervista.org/una-personale-inutile-retrospettiva-di-gerardo-del-prete/

Prenotazione e certificazione COVID obbligatorie.

Prenotazione da questo link: https://musemichelangelo.altervista.org/my-account/

Gli orti sociali gratuiti e la mostra sono parte delle azioni del progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere”, cofinanziato dal Ministero della Cultura, promosso da ITS “Buonarroti” e Museo Michelangelo, con la collaborazione di Comune di Caserta, Parrocchia del Buon Pastore, Parrocchia di San Pietro in Cattedra, AGESCI Caserta 4, Associazione Culturale “Francesco Durante”, Boomwebagency – impresa creativa.